×

Corna di cervo: trovati primi esemplari del fungo killer in Australia

Nel 1999 cinque persone morirono per aver ingerito soltanto un grammo di questa specie velenosissima.

Corna di cervo Australia

La scoperta delle corna di cervo, un tipo di fungo, è avvenuta nel nord dell’Australia. Un fotografo ha condiviso uno scatto in cui ne mostrava alcune da lui scovate in un sobborgo di Cairns, nel Queensland. La conferma della loro presenza è poi giunta da alcuni ricercatori.

Corna di cervo in Australia

Ad ufficializzare la notizia è stata l’agenzia Afp, che riprende la nota della James Cook University. Si tratta di un fungo velenosissimo che può causare danni irreparabili per l’uomo. Normalmente si trova sulle montagne giapponesi o coreane, ma a sorpresa sarà possibile scovarlo anche in territorio australiano.

Gli effetti tossici di questa specie possono essere terribili. Basti pensare che qualche anno fa alcuni cercatori avevano scambiato le corna di cervo per una tipologia di fungo utilizzato nella medicina tradizionale e le avevano ingerite.

Per molti di loro le conseguenze furono fatali e si arrivò al decesso.

Il consumo di questo fungo può infatti portare a vomito, diarrea, febbre e altri sintomi che, se non curati, possono causare insufficienza d’organo o danni al cervello, con conseguente morte. Ma senza arrivare all’ingerimento, spesso anche solo il contatto può essere assai dannoso per l’uomo. Il veleno è infatti in grado di penetrare dalla pelle creando dermatiti e reazioni allergiche.

L’esemplare di Podostroma cornudamae, questo il nome scientifico, nel 1999 aveva anche causato una vera e propria strage in Giappone. Cinque persone rimasero uccise nella prefettura di Niigata dopo averne consumato soltanto un grammo.


Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche