×

Coronavirus, film a luci rosse gratis per Wuhan, Lombardia e Veneto

Condividi su Facebook

Gli abitanti delle zone poste in quarantena a causa del coronavirus potranno godere di film a luci rosse gratuiti offerti da xHamster.

coronavirus film a luci rosse gratis
coronavirus film a luci rosse gratis

Uno dei siti più celebri per la diffusione di film a luci rosse ha messo a disposizione, per le persone in quarantena a causa del coronavirus, una serie di contenuti gratuiti. Infatti, trascorrere il tempo in casa può risultare noioso e stressante, ma con quest’iniziativa il tempo passerà più velocemente. I beneficiari di quest’idea rilanciata da xHamster sono i cittadini di Wuhan, quelli della Lombardia e del Veneto.

Coronavirus, film luci rosse in quarantena

Dopo aver offerto contenuti gratuiti per tutti gli utenti nella giornata di San Valentino, xHamster ha lanciato un’altra idea per trascorrere la quarantena. I residenti di Wuhan, del Veneto e della Lombardia (focolai di coronavirus) potranno godere di film a luci rosse completamente gratuiti. Uno dei maggiori siti per adulti (dopo PornHub), dunque, è pronto a regalare l’abbonamento Premium del sito a tutte le persone in quarantena a causa del coronavirus.


L’annuncio arriva dal profilo Twitter della piattaforma stessa, che ha annunciato.

“Regaliamo l’accesso a xHamster Premium a chi è residente nelle zone colpite dal contagio”, perché “la vostra cameretta è il posto più sicuro, adesso“. Per il momento i fortunati sono soltanto in 6: oltre a Wuhan e Daegu, in Cina e Corea del Sud, ci sono anche Teheran, in Iran, Adeje, alle Isole Canarie e pure l’Italia, con la Lombardia e tutto il Veneto. Potrebbero venire valutate, però, altre candidature nei prossimi giorni…

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche