×

Coronavirus, Tinder si adegua: “Portatevi l’amuchina”

Condividi su Facebook

L'app di dating più famosa al mondo, Tinder: "Incontratevi, ma seguite le giuste precauzioni".

Il Coronavirus non ferma gli appuntamenti su Tinder: meglio però portare con sé una confezione di amuchina. La celebre app di incontri Tinder fa notizia per un nuovo annuncio comparso sul suo sito, in cui si invitano gli utenti a prestare molta attenzione alle prescrizioni ministeriali. Tinder ha infatti pubblicato un avviso in cui raccomanda a tutti i suoi iscritti di attenersi a poche ma scrupolose regole igieniche.

Tinder sul coronavirus: seguite le regole OMS

Le app di incontri, che proprio in questi giorni di emergenza hanno registrato un incremento di utenza, aderiscono dunque alle regole del Ministero della Salute. Sul suo sito, Tinder ha pubblicato: “Gli utenti sono pregati di portare sempre con sé un disinfettante,lavarsi le mani spesso, non toccarsi gli occhi o il naso e, soprattutto in luoghi pubblici, mantenere una certa distanza“.

Regole di buon senso dunque, che non vogliono mettere un freno alla possibilità di conoscersi, ma alla possibilità di propagare inconsapevolmente il virus.

Tinder ha inoltre pubblicato una sorta di manifesto, in cui campeggia la scritta “La tua salute è nostra priorità assoluta”. Un invito non a rimanere a casa, ma alla cautela e alla giusta attenzione. L’app di incontri riporta le regole dell’OMS: la prima è lavarsi le mani spesso e per almeno un minuto. Poi, Tinder ricorda di portare con sé sempre del disinfettante, come ad esempio l’amuchina gel. Infine, l’app raccomanda a tutti gli utenti di non toccarsi la faccia e di mantenere una certa distanza fisica, anche durante gli appuntamenti. Semplici regole di buon senso per continuare a incontrarsi e conoscersi nonostante il coronavirus.

Nata a Roma nel novembre del 1992, ha studiato lettere all'università La Sapienza e si è successivamente avvicinata al mondo della comunicazione. Ha collaborato con Bossy e L'Indiependente.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Beatrice Carvisiglia

Nata a Roma nel novembre del 1992, ha studiato lettere all'università La Sapienza e si è successivamente avvicinata al mondo della comunicazione. Ha collaborato con Bossy e L'Indiependente.

Leggi anche