×

Coronavirus, possibile calo delle prestazioni di Internet in Italia

Condividi su Facebook

Secondo quanto riportano gli operatori, in Italia Internet avrebbe registrato un calo delle prestazioni del 10% per via del traffico intenso.

internet
internet

Secondo quanto riportano gli operatori del settore, in Italia Internet avrebbe registrato un calo delle prestazioni del 10% per via del traffico intenso accumulatosi a causa dello smart working. Possibile rischio di congestione.

Internet, calo delle prestazioni in Italia

L’emergenza coronavirus ha inevitabilmente causato scompensi a livello virtuale. Nelle ultime settimane chi ha potuto ha effettuato lo smart working da casa, e questo sembra aver aumentato il traffico in Internet, che sicuramente i più attenti avranno notato.

Secondo quanto riporta Ookla, uno tra i principali fornitori di servizi di speed test delle reti, in Italia si sarebbe registrato un calo delle prestazioni del 10%, numeri che segnano un calo ancor maggiore di quello che solitamente si registra durante il periodo natalizio.

Possibile congestione?

Gli operatori telefonici di tutta Europa intanto si mostrano ottimisti sul fatto che le reti possano reggere il colpo, ma non escludono che l’aumento sempre più effettivo del traffico possa far scaturire una congestione che danneggi le attività lavorative su larga scala.

Nelle scorse ore è intervenuta anche la Commissione Europea, chiedendo ai servizi di streaming come Netflix e YouTube, di limitare la qualità dei loro video e servizi.

Obiettivo primario è “risparmiare” per consentire los volgimento di smart working, lezioni online e informazione. Come già ribadito dagli esperti, Internet reggerà per il momento, ma è bene prepararsi e collaborare tutti insieme, soprattutto in un momento così critico per la nostra società e che adesso si sta propagando anche nel mondo virtuale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche