×

Instagram, raccolta fondi nelle dirette: come funziona

Condividi su Facebook

Come funziona la raccolta fondi nelle dirette di Instagram? Il nuovo servizio, introdotto con l'ultimo aggiornamento, è a scopo benefico.

instagram-dirette-raccolta-fondi-come-funziona
Come funziona la raccolta fondi di Instagram con le dirette

Instagram ha attivato una nuova funzione per le dirette: la possibilità di creare una raccolta fondi e organizzare una vera e propria maratona benefica via smartphone. Questa nuova possibilità è aperta a tutti: chiunque potrà iniziare una live, scegliere una organizzazione no-profit tra le oltre un milione a disposizione e incentivare le donazioni dai propri spettatori.

Il 100% dei fondi raccolti andrà all’organizzazione scelta. Ma come funziona? Si possono scegliere diverse modalità: è possibile andare in live da soli, con un’altra persona o organizzare un vero e proprio evento in stile Telethon, il tutto ovviamente in diretta.

Diretta Instagram e raccolta fondi

Per donatori e organizzatori si attiverà uno speciale adesivo con scritto “Ho donato!”, creato dall’illustratore brasiliano Leo Natsume. Le Storie che contengono l’adesivo” verranno aggiunte a una Storia condivisa all’inizio della barra delle Storie per un periodo di tempo limitato, permettendo di vedere come la community sta aiutando a supportare le persone colpite da coronavirus.

Per utilizzare le donazioni nelle Live basta iniziare una storia live come al solito, selezionare Raccolta Fondi e poi scegliere quale organizzazione supportare.

Una volta avviata la diretta si potrà vedere quante persone supportano la raccolta fondi e la quantità di denaro raccolta in tempo reale. Toccando Visualizza è possibile vedere nel dettaglio i donatori e i contributi individuali e poi ringraziarli.

L’iniziativa di Instagram

Per promuovere questa novità Instagram ha anche organizzato un calendario di eventi live con alcune personalità dello sport e dello spettacolo, tra cui Sergio Ramos, che ha inaugurato la nuova funzione andando in diretta dalle 18:30 di martedì 28 aprile insieme a Fabio Cannavaro per una raccolta fondi a favore dell’Unicef.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

IOT il futuro è la smart home
Scienza & Tecnologia

IOT: il futuro è la smart home

26 Ottobre 2020
Qual è l’obiettivo alla base dell’Internet delle cose (IOT) e quale scenario ci attende nel prossimo futuro nel campo delle smart home?
Entire Digital Publishing - Learn to read again.