×

L’App Immuni funziona: primi 3 casi registrati in Liguria

Condividi su Facebook

L'app Immuni funziona: primi casi registrati in Regione Liguria. Lo annuncia il Governatore Toti.

app-immuni-funziona
L'app Immuni funziona: primi 3 casi registrati in Liguria

I primi casi di positività da Coronavirus sono stati registrati con l’app Immuni. Segnalati da Regione Liguria, come annunciato dal governatore Toti. Il sistema di tracciamento di contagi, dunque, si può definire attivo a tutti gli effetti: da meno di una settimana dall’avvio delle sperimentazioni, sono stati annunciati i primi casi di positività.

Con l’app Immuni, dunque, questi soggetti potranno permettere di informare tutti coloro che si sono trovati a contatti con loro negli ultimi giorni della possibilità di essere stati contagiati dai soggetti positivi al Covid-19.

L’app Immuni funziona: registrati 3 contagi

In Liguria, così come in Abruzzo, Marche e Puglia, si è dato avvio alla sperimentazione dell’app Immuni che, come dimostrato, funziona. A fare il punto della situazione è Giovanni Toti, nel consueto punto serale con il bollettino di Regione Liguria, sono tre i soggetti: “Risultati positivi al tampone e che avevano scaricato la app Immuni sono stati forniti dalla nostra Asl del codice numerico per inserire l’allarme all’interno della app e, coloro che l’hanno attivata, ovviamente ne saranno avvisati.

Credo sia uno strumento in più, utile a tracciare il contagio e tenerlo sotto controllo”.

Da lunedì 15 giugno, invece, l’app Immuni sarà attiva in tutte le Regioni di Italia. “La potete scaricare con sicurezza, serenità e tranquillità, perché tutela la privacy, ha una disciplina molto rigorosa, non invade gli spazi privati”, lo ha rivelato Giuseppe Conte, primo ministro italiano.


Inoltre, le Regioni: “Hanno fatto dei tentativi e sperimentazioni – ha spiegato il commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri – ma sono confidente che convergeranno sulla app nazionale. Un sistema di contact tracing o è nazionale o è limitato per definizione”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

ecommerce
Scienza & Tecnologia

Come creare un ecommerce e vendere online

3 Luglio 2020
Avere un ecommerce vuol dire aumentare le proprie vendite, ma per aprire un negozio online bisogna investire su un sito performante.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.