×

In Kenya sono nati 140 elefanti dall’inizio del lockdown

Condividi su Facebook

Dall'inizio del lockdown, in Kenya, sono nati 140 elefanti.

Elefanti in Kenya
Elefanti in Kenya

Dal momento in cui è iniziato il lockdown, in Kenya, sono nati 140 elefanti nel Parco nazionale di Amboseli. La notizia è davvero straordinaria, anche perché si tratta di una specie che viene classificata come vulnerabile nella Lista Rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, a causa del bracconaggio che ne ha decimato la popolazione nel XX secolo.

Questi 140 cuccioli di elefante sono un vero e proprio miracolo e mentre la pandemia portava terrore e sofferenza in tutto il mondo, in Kenya è avvenuto qualcosa di incredibile.

140 elefanti nati in Kenya

La pandemia ha comportato degli effetti molto positivi sull’ambiente, anche se sono temporanei. Fra questi c’è la qualità migliore dell’aria che respiriamo, grazie al blocco del traffico e delle attività umane. L’assenza momentanea di umani, turisti e non, ha giovato moltissimo agli animali selvatici, che hanno riconquistato i loro spazi, anche quelli che erano soliti evitare.

Winnie Kiiru, biologa della Elephant Protection Initiative Foundation, che da anni si occupa della tutela dei pachidermi, ha dato il lieto annuncio, spiegandone le motivazioni. Il lockdown ha portato ad un crollo del turismo e gli elefanti si sono occupati di più delle proprie relazioni, portando avanti con successo le gravidanze. La presenza dell’uomo è un fattore di disturbo che riduce il tasso di procreazione.

Anche le abbondanti piogge hanno portato benefici alle nascite degli elefanti, che hanno avuto finalmente una vegetazione rigogliosa e nutriente.

Gli elefanti sono ovunque, sono felici e hanno spazio” ha dichiarato la scienziata, incredibilmente felice per loro. Il problema è che senza turisti le famiglie keniote non hanno lavoro e sostentamento, per questo si dovrebbe trovare il giusto compromesso e un equilibrio che possa portare benessere sia alle persone che agli animali. L’elefante africano è una delle specie più minacciate dai bracconieri. Il ministro del turismo del Kenya, Najib Balala ha spiegato che il fenomeno è stato contenuto.

Nel 1989 esistevano 16 mila elefanti, mentre oggi ce ne sono 34 mila.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.