×

Digital Innovation Days, Deloitte curerà le sale HealthTech e FoodTech

Condividi su Facebook

In occasione della nuova edizione dei Digital Innovation Days, a Deloitte è stata affidata l'organizzazione delle sale sull'HealthTech e sul FoodTech.

Anche Deloitte scende in campo per i Digital Innovation Days 2020, in questa prima edizione completamente online a seguito delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria. All’azienda di servizi di consulenza e revisione è stata infatti affidata l’organizzazione delle due sale dedicate al futuro dei settori dell’Healthcare e del Food & Beverages, all’interno di quello che è il più grande evento italiano sul Maketing Digitale e il Social Media Marketing previsto quest’anno per le date del 29 e del 30 ottobre 2020.

Deloitte ai Digital Innovation Days

Quella del 2020 sarà un’edizione all’insegna della ripartenza dopo il lockdown degli scorsi mesi, con un occhio di riguardo nei confronti delle numerose realtà aziendali che hanno saputo resistere al lungo periodo di chiusura e innovarsi sulla scia del cosiddetto New Normal. Proprio per quanto riguarda i settori dell’HealthTech e del FoodTech – due delle undici aree imprenditoriali trattate durante l’evento – Deloitte Officine Innovazione è stata scelta per l’organizzazione delle suddette sale tematiche, che avranno per l’occasione un eccezionale parterre di relatori ospiti.

Saranno infatti presenti tra gli altri il general manager di ZCube Fabrizio Cunicella e il CEO di FutureCare Enzo Felici per la sala HealthCare, mentre la Chief Commercial Officer di Cortilia Emna Neifar e il CEO di Panino Giusto Antonio Civita interverranno tra gli ospiti della sala FoodTech.

Anche la moderazione delle due sale è stata affidata a Deloitte Officine Innovazione, con il Director e Head of Open Innovation & Acceleration Deloitte Marco Perrone che gestirà la sala HealthTech il 29 ottobre dalle 14 alle 18:30 e la Senior Manager e responsabile di FoodTech Accelerator Giulia Silenzi che invece accompagnerà i visitatori nella sala FoodTech nella giornata del 30 ottobre, anche qui dalle 14 alle 18:30.

Sempre nella giornata di venerdì 30 ottobre inoltre verrà presentato alle ore 9:30 del mattino il punto di vista di Deloitte in merito all’impatto che la pandemia ha avuto sugli individuo e sulle imprese e a come grazie all’innovazione la dimensione umana possa trovare un giusto equilibrio con il cambiamento tecnologico. L’intervento sarà a cura del Partner Deloitte Officine Innovazione Francesco Iervolino.

I temi affrontati nelle due sale

Saranno quattro le tematiche principali che verranno affrontate all’interno delle due sale, oltre ovviamente a tutti i principali trend che sono emersi in questi ultimi mesi. Per quanto riguarda la sala HealthTech i diversi panel analizzeranno il cosiddetto Back to Work, cioè la risposta delle aziende alle restrizioni imposte dalla pandemia di coronavirus, per poi passare alle sfide che pone la cura delle persone anziane e fragili, il cosiddetto Elderly Care, il pensiero innovativo applicato alla medicina, mentre nel finale verrà trattata l’Open Innovation con l’accelerazione dell’innovazione nel contesto del futuro dell’Health & Biotech.

Nella sala FoodTech i relatori parleranno invece delle loro personali esperienze nel campo della Sostenibilità e della Circular Economy, con il fine di risolvere il problema dello spreco alimentare; del Retail & FoodService, del Food & Beverage 4.0 con un occhio di riguardo alla tradizione come sostegno all’innovazione e infine del FoodTech Accelerator.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media