×

Dicembre 2020, allineamento tra Giove e Saturno dopo più di 800 anni

Condividi su Facebook

Dopo oltre 800 anni, il cielo di dicembre 2020 farà da sfondo a uno degli eventi astronomici più attesi dell’anno: l’allineamento tra Giove e Saturno.

Allineamento

Lunedì 21 dicembre 2020, subito dopo il tramonto, il cielo ospiterà uno degli eventi astronomici più incredibili e stupefacenti dell’anno. Sarà possibile osservare, infatti, un super allineamento tra Giove e Saturno: condizione che non si verificava da circa 800 anni.

L’allineamento tra Giove e Saturno a dicembre 2020

Giove e Saturno si troveranno in congiunzione per un periodo di tempo compreso tra mercoledì 16 dicembre e venerdì 25 dicembre ma il giorno migliore per godersi lo spettacolo astronomico sarà lunedì 21 dicembre. In quell’occasione, i due giganti gassosi che compongono il Sistema solare saranno talmente vicini da sovrapporsi, rappresentando un unico imponente punto luminoso fissato sulla volta celeste.

Alle latitudini che caratterizzano la penisola italiana, l’allineamento tra il pianeta gigante e il cosiddetto “Signore degli anelli” potrà essere visibile esclusivamente per un lasso di tempo limitato pari a circa un’ora. A partire dalle 17:00 – ora di Roma –, tuttavia, sarà possibile assistere al fenomeno indirizzando lo sguardo in direzione Sud Ovest, non troppo più in alto rispetto alla linea dell’orizzonte.

L’allineamento si manifesterà come un punto luminoso non intermittente e non connotato dalla stessa intensità tipica delle stelle.

Infatti, mentre queste ultime brillano di luce propria scintillando a ritmo intermittente, i pianeti si limitano a riflettere la luce del Sole. A ogni modo, tra i due pianeti coinvolti, Giove sarà visibile in modo decisamente più netto in quanto quarto oggetto più luminoso del Sistema solare dopo il Sole, la Luna e Venere.

In condizioni di meteo favorevoli, poi, Giove e Saturno appariranno incorniciati tra la costellazione del Capricorno a nord, la costellazione dello Scudo a est, la costellazione del Sagittario a sud e la costellazione del Microscopio a ovest.

Posizionamento e caratteristiche dell’allineamento

Gli allineamenti tra Giove e Saturno, come testimoniato dal professor Patrick Hartigan che insegna Astronomia all’Università Rice, sono piuttosto sporadici. Il docente universitario, a questo proposito, ha dichiarato tramite comunicato stampa che gli allineamenti «si verificano una volta ogni 20 anni circa ma questa congiunzione è eccezionalmente rara a causa di quanto i pianeti appariranno vicini l’uno all’altro. Si dovrebbe tornare indietro fino all’alba del 4 marzo 1226 per vedere un allineamento più ravvicinato tra questi oggetti visibili nel cielo notturno».

La vicinanza dei due pianeti al firmamento terrestre, comunque, è data soltanto da un’illusione ottica dovuta alla prospettiva di osservazione legata alla Terra. La reale distanza di Giove e Saturno rispetto al nostro pianeta, infatti, resta invariata e pari a circa 800 milioni di chilometri, nel primo caso, e a circa 1,4 miliardi di chilometri, nel secondo.

In relazione all’osservazione dell’evento, invece, a occhio nudo si avrà l’impressione di trovarsi di fronte a un’entità unica ma, con l’ausilio di strumenti come una fotocamera superzoom o di un potente binocolo o, ancora, di un telescopio, Giove e Saturno potranno essere ammirati uno accanto all’altro.

Infine, secondo quanto calcolato, il prossimo allineamento – seppur di portata inferiore – avverrà nel 2080 mentre un fenomeno analogo a quello previsto per dicembre 2020 dovrebbe verificarsi nel 2400. Pertanto, per molti l’imminente spettacolo rappresenterà l’occasione di una vita.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media