×

WhatsApp: gli smartphone sui quali non è più funzionante dal 1° Gennaio 2021

Condividi su Facebook

Novità in arrivo per WhatsApp dal 1° Gennaio 2021: a partire da questa data, l'app non sarà più funzionante su smartphone e iPhone più datati

whatsapp e le novità a partire dal 1 gennaio 2021

Problemi in vista per gli utenti proprietari di vecchi smartphone: WhatsApp infatti, dal 1° Gennaio 2021 non sarà più supportata nei modelli Android e iOS più datati. Vediamo nel dettaglio le novità.

WhatsApp e gli smartphone non più funzionanti dal 1° Gennaio 2021

Dal 1° Gennaio 2021, l’app di messaggistica più usata a livello planetario, non sarà più funzionante su alcuni smartphone a causa delle migliorie apportate all’app stessa. WhatsApp è proprietà di Facebook, la quale ha annunciato che da alcuni dispositivi smartphone e iPhone, non sarà più possibile spedire messaggi: stiamo parlando di dispositivi che supportano versioni di Android precedenti alla 4.0.3 e tutti gli iPhone con versioni precedenti a iOS 9.

Coloro in possesso di smartphone che presentano questi software, o riescono ad aggiornare il dispositvo, oppure dovranno cambiare il telefono se vorranno continuare ad usare l’app. Come spiegato da WhatsApp, poichè si sono rese necessarie delle migliorie sulle funzionalità dell’app, oltre che cercare di rendere più interessante il suo utilizzo, queste richiedono determinate caratterisitche del telefono, per evitare di incappare in bug, rallentamenti e problemi relativi alla tutela della privacy.

Come si legge nelle faq, gli utenti Android devono aggiornare i propri dispositivi a OS 4.0.3 e versioni successive, così come per gli utenti iPhone il consiglio è “Per una migliore esperienza, ti consigliamo di utilizzare l’ultima versione di iOS disponibile per il tuo smartphone. Visita il sito web del supporto Apple per sapere come aggiornare il software del tuo iPhone”.

I dispositivi non più supportati

Nella lista degli smartphone non più supportati comparirebbero anche altri dispositivi come il Samsung Galaxy Note 3, il Sony Xperia Z1, L’HTC One M7, il Motorola Moto X e lo Xiaomi Mi 3 ma anche il Huawei Ascend P1 e P1 S. Verranno tagliati fuori anche i dispositivi basati sulla piattaforma KaiOS fino alla versione 2.5.1 come il JioPhone ed il JioPhone 2.

Come capire se il mio dispositivo è supportato

Per gli smartphone con software Android, cliccare su Impostazioni del dispositivo, selezionare la voce Sistema, e cliccare su Informazioni e poi Controllare la versione di Android in uso. Per gli iPhone invece Impostazioni, poi la voce Generali e infine Info per visualizzare la versione del sistema operativo installata.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media