×

Saturimetro professionale: il miglior modello del 2020

Il saturimetro professionale è uno strumento efficace per la salute e per monitorare diversi parametri, oltre che per vari usi.

saturimetro professionale (1)
saturimetro professionale (1)

Con l’emergenza sanitaria e la pandemia, è diventato molto importante avere a portata di mano alcuni strumenti utili. Dalle mascherine agli igienizzanti passando per il saturimetro professionale, un apparecchio efficace e utile. Ecco come funziona e il miglior modello dell’anno.

Saturimetro professionale

Conosciuto anche come ossimetro o pulsossimetro, è un apparecchio utile a misurare la saturazione dell’ossigeno nel sangue. Il saturimetro professionale è utile per tenere sotto controllo la propria salute evitando di ammalarsi o di peggiorare il proprio stato di salute. Permette di controllare il livello di ossigeno nel sangue e sta andando a ruba, in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Un piccolo strumento tascabile che permette di mantenere sotto controllo l’efficienza dell’emoglobina, che ha il compito di trasportare ossigeno alle parti del corpo che ne hanno maggiormente bisogno. Si usa soprattutto negli ospedali per monitorare il livello di ossigeno di alcuni soggetti che sono in terapia intensiva o dopo un intervento lieve. Uno strumento che oggi è diventato a portata di tutti e che chiunque può avere in casa.

Un dispositivo che possono usare tutti senza controindicazioni. Dai bambini agli anziani, proprio per valutare le varie condizioni e i livelli di ossigeno nel sangue. Si trovano diversi modelli di saturimetro professionale in commercio e ognuno presenta caratteristiche ben precise e utili ai fini di verificare i parametri di ossigeno.

Ci sono modelli dotati di clip e schermo dalla forma comune e, indossato, può ricordare una molletta. Si possono portare ovunque e sono veloci da configurare. Il saturimetro a clip con schermo portatile è molto simile al dispositivo presente negli ospedali. La clip si adatta a circa metà del dito indice collegandosi poi a un dispositivo portatile tramite l’uso di un filo. Ha uno schermo molto grande e garantisce risultati sicuri.

Saturimetro professionale: funzioni

Come si è visto, si tratta di un dispositivo molto importante per verificare la saturazione dell’ossigeno nel sangue e, quindi, la funzionalità respiratoria del soggetto. I valori normali si trovano tra il 95 e il 100%. In caso di saturazione tra il 90% e il 95%, l’ipossia è molto lieve, con valori più bassi rispetto a quella fascia, significa che la situazione va monitorata.

Un saturimetro professionale, non è utile solo per monitorare i livelli di ossigeno, ma anche per altri parametri, quali: la curva pletismografica, per regolare la pulsazione cardiaca e anche la frequenza, quindi rilevare i battiti. Utile e molto efficace anche per monitorare malattie e patologie che riguardano il sistema cardiovascolare e polmonare.

Un dispositivo del genere è usato anche da coloro che praticano attività sportive a una altitudine piuttosto elevata. Con questo strumento è possibile ottenere risultati precisi, sicuri e affidabili immediatamente e in pochi secondi senza attendere ulteriormente. Ricorda molto una pinza e, per applicare le misurazioni, bisogna applicarlo all’ultima falange del dito.

Il saturimetro professionale, tra le varie funzioni, ha anche la memoria, in quanto permette di salvare i vari dati e risultati in modo da confrontarli con i precedenti. Ci sono poi funzioni come l’arresto automatico e anche l’avviso di sostituzione della batteria e sul display appare una icona che vi avvisa. In tal caso, bisogna immediatamente provvedere alla sua ricarica. Alcuni modelli sono dotati di bluetooh e si possono connettere al computer grazie a un cavo USB.

Il miglior saturimetro professionale

Sono tanti i modelli di saturimetro presenti in commercio e ognuno ha determinate funzioni e caratteristiche, ma il migliore è, in questo momento, beOxygen, un misuratore professionale, non solo del livello di ossigeno, ma anche dei battiti cardiaci. Uno strumento molto piccolo, compatto e semplice che aiuta a monitorare e tenere sotto controllo la vostra salute. beOxygen è riconosciuto come il miglior saturimetro grazie alla precisione, facilità di utilizzo e al buon rapporto qualità prezzo.

Per chi volesse saperne di più, è possibile cliccare qui o sulla seguente immagine -

In questo periodo storico, risulta importante capire quale sia il proprio stato di salute e questo strumento permette di monitorare i parametri vitali stando a casa senza dover andare da un esperto del settore. Un prodotto che sta andando a ruba e che aiuta a capire se i polmoni stanno lavorando nel modo corretto o se la febbre è un sintomo del Covid.

Si usa per verificare la funzionalità respiratoria, per rilevare il grado di saturazione e i parametri soprattutto in soggetti che hanno le seguenti patologie: bronchite cronica, asma bronchiale, polmonite, compreso altre malattie inerenti i polmoni o la pleura. Grazie a beOxygen è possibile anche monitorare la saturazione dell’emoglobina in coloro che hanno problemi come le apnee del sonno, oltre a essere usato in soggetti che possono essere esposti a sostanze inquinanti, quindi dannose per l’organismo.

Potete portarlo con voi e tenerlo in borsa. Dotato di sensori e display luminoso per visualizzare i vari parametri. In pochi secondi, permette di visualizzare immediatamente i risultati, segno di uno strumento molto efficiente e rapido. Si può usare durante la gravidanza, in coloro che hanno problemi respiratori oppure nelle persone affette da diabete.

Usarlo è facile perché bisogna sfregare bene le dita, inserire un dito all’interno del dispositivo tramite la chiusura a molletta.

beOxygen, essendo esclusivo e originale, non potete comprarlo nei negozi fisici oppure online, ma bisogna, in caso di acquisto, collegarsi al sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo che trovate con i vostri dati personali, inviare l’ordine. Il dispositivo si trova in promozione con un prezzo di 69,90 € invece di 119 con la spedizione gratis. All’interno della confezione, trovate, oltre all’apparecchio, anche il laccetto per portarlo con voi e il manuale delle istruzioni. Per il pagamento, potete scegliere tra Paypal, carta di credito e in contanti al corriere.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Offerte & Consigli, Notizie.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora