Sciopero 7 ottobre 2016: studenti in piazza per riforma scuola
Sciopero 7 ottobre 2016: studenti in piazza per riforma scuola
News

Sciopero 7 ottobre 2016: studenti in piazza per riforma scuola

sciopero

Inizia il primo sciopero studentesco dell’anno che manifesta contro le riforme del governo Renzi. Sarà solo l’inizio di delle mobilitazioni di ottobre.

Oggi, 7 ottobre 2016, si tiene il primo sciopero scolastico dell’anno. Organizzata dagli studenti la mobilitazione ha il fine di sensibilizzare sul tema dell’abbandono scolastico e dell’incertezza del lavoro. Lo sciopero coinvolgerà ben 50 città in tutto il paese e vedrà scendere in strada soprattutto studenti universitari ma anche dei licei. Il corteo studentesco partirà a Milano da Largo Cairoli, a Roma da Piazzale Ostiense, a Torino da Piazza Arbarello, a Napoli da Piazza Garibaldi e a Bari da Piazza Umberto. A Milano gli studenti si aggregheranno prima, come da tradizione, davanti all’Università Statale in via Festa del Perdono, per poi dirigersi tutti insieme in Largo Cairoli. Questo primo sciopero della stagione è l’inizio di una lunga serie di movimentazioni contro il governo Renzi e il Miur per lo scontento verso la riforma attuata negli scorsi due anni.

Il corteo ha il simbolico titolo di: “C’ero anche io – Voci di una generazione precaria”. Gli allievi che partecipano allo sciopero dovranno comunque presentare una giustifica per l’assenza, questo secondo il regolamento del Miur. Il 21 ottobre invece si terrà uno sciopero generale della scuola che coinvolgerà anche insegnanti e personale atac. Poi il 22 ottobre si terrà il No-Renzi Day contro la riforma della scuola attuata dal Premier.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche