×

Sciopero nazionale in Francia, in piazza insegnanti e sanitari

Roma, 27 gen. (askanews) – Centinaia di lavoratori partecipano a Marsiglia a uno sciopero generale nazionale per chiedere stipendi più alti. La protesta è promossa da diversi sindacati e organizzazioni. Su uno striscione dei manifestanti a Marsiglia la scritta: “Elettricità e gas aumentano, azionisti stanchi, stipendi bloccati: personale esasperato”. Un altro cartello recita: “Tutti insieme per il progresso sociale, per un’altra ripartizione della ricchezza”.

Manifestazioni di questo tipo sono in programma in tutta la Francia oggi, mentre mancano poche settimane alle elezioni presidenziali francesi (10 aprile).

Secondo le stime del ministero dell’Interno sono attese 85.400 persone, secondo i sindacati più di 160.000.

A marciare ci sono rappresentanti di associazioni di avvocati, personale sanitario, operai, dipendenti dell’industria agro-alimentare, commercianti, insegnanti e personale della scuola, che già hanno manifestato dal 13 al 20 gennaio contro la gestione della crisi sanitaria in classe.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora