×

Scomparso 18enne a Padova, l’ultimo messaggio agli amici: “Non so se mi rivedrete, vi voglio bene”

Padova, al via le ricerche di Henry Amadosun, 18enne di Cadoneghe scomparso dopo aver trascorso la serata con amici. Preoccupa il suo ultimo messaggio.

Scomparso 18enne a Padova

Padova, scomparso il 18enne Henry Amadosun. L’ultimo messaggio Whatsapp agli amici: “Ciao ragazzi, non so se mi rivedrete”.

Padova, scomparso 18enne di Cadoneghe

Grande preoccupazione a Cadoneghe, nel Padovano, per Henry Amadosun, giovane di 18 anni, scomparso sabato notte dopo aver passato la serata insieme ad amici.

Prima di far perdere le proprie tracce, il ragazzo ha inviato agli amici un messaggio in una chat di Whatsapp: “Ciao ragazzi, non me ne vogliate. Non so se mi rivedrete ancora, vi voglio bene per sempre”.

Padova, scomparso 18enne, la madre: “Non mi spiego questa scomparsa”

Henry abita a Cadoneghe insieme alla mamma Clara, e a 2 fratelli. Il papà lavora in Germania. “Henry è uscito nel pomeriggio di sabato, mi ha detto che andava dagli amici.

E poi non l’ho più visto. Non so cosa sia potuto accadere. È un ragazzo bravo, disponibile, aiuta in famiglia e anche a scuola non ci sono problemi. Non mi so spiegare questa scomparsa”, ha spiegato la madre.

Padova, scomparso 18enne: al via le ricerche

Henry era uscito con la sua bicicletta per raggiungere gli amici alla sagra di Mejaniga. Il mezzo è stato ritrovato abbandonato a Cadoneghe Vecchia.

Per tutta la giornata di domenica 19 settembre, militari e Vigili del Fuoco hanno effettuato le ricerche del 18enne in alcune zone di Padova, Vigodarere e il fiume Brenta.

Purtroppo, con nessun risultato, a causa anche delle forti piogge verificatesi nel fine settimana.

Padova, scomparso 18enne: parla il sindaco di Cadoneghe

Sulla vicenda si è espresso anche il primo cittadino di Cadoneghe Marco Schiesaro: “Il messaggio di Henry ci fa preoccupare. Sul piazzale della chiesa è stato allestito il quartiere generale delle ricerche con i vigili del fuoco, i sommozzatori di Vicenza, i carabinieri, e i nostri volontari della Protezione civile che stanno perlustrando il territorio e gli argini del Brenta”.

“C’è anche un elicottero che sorvola l’area. Siamo tutti uniti per cercare questo nostro ragazzo e invito chiunque a dare una mano“, ha concluso il sindaco.

Contents.media
Ultima ora