×

Scontri Avellino Napoli: arriva la sentenza per 5 tifosi, 42 anni di carcere

default featured image 3 1200x900 768x576
0304avellinonapoli photog04

Napoli – 2 settembre 2003, una data che i genitori di Sergio Ercolano non potranno mai dimenticare. Il loro figlio si era recato ad Avellino per assistere al derby tra gli Irpini ed il Napoli.

Quel giorno, Sergio Ercolano perse la vita. Per gli incidenti di quel nefasto giorno, sono state condannate 5 persone ad una pena complessiva di 42 anni. Le condanne sono così ripartite: 9 anni e 6 mesi a Luigi Del Bono, 9 anni e 6 mesi a Enrico Di Franco, 8 Anni ad Agostino Novello, 6 anni a Daniele Cuorvo, 6 anni a Luigi Vozza.

I condannati dovranno inoltre risarcire una somma di 92.000,00 euro al Comune di Avellino, proprietario dell’impianto sportivo che ha subito diversi danni.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
ZicZac.it, clicca qui e vota questo articolo!
19 Gennaio 2011 10:40

Questo articolo è stato segnalato su ZicZac.it….

Napoli – 2 settembre 2003, una data che i genitori di Sergio Ercolano non potranno mai dimenticare. Il loro figlio si era recato ad Avellino per assistere al derby tra gli Irpini ed il Napoli….

upnews.it
19 Gennaio 2011 12:09

Scontri Avellino Napoli: arriva la sentenza per 5 tifosi, 42 anni di carcere | Napoli Mag…

Napoli – 2 settembre 2003, una data che i genitori di Sergio Ercolano non potranno mai dimenticare. Il loro figlio si era recato ad Avellino per assistere al derby tra gli Irpini ed il Napoli. Quel giorno, Sergio Ercolano perse la vita….


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora