Scontro tra furgone e motorino, morto dipendente comunale
Scontro tra furgone e motorino, morto dipendente comunale
Cronaca

Scontro tra furgone e motorino, morto dipendente comunale

incidente stradale
incidente stradale

E' morto in seguito ad un incidente stradale Valentino Benini, dipendente comunale di Marzabotto, nel Bolognese

Ferite troppo gravi per poter sopravvivere. Se n’è andato in seguito ad un grave incidente stradale Valentino Benini, dipendente comunale di Marzabotto, a pochi chilometri di distanza dal paese nel quale lavorava. Uno scontro tra un furgone ed un motorino avvenuto nei pressi di Pianoro, altro comune del Bolognese, sulla Fondovalle Savena; difficile al momento capire di chi sia la responsabilità e quali siano le cause del sinostro, verificatosi su una della trasversarli della provinciale 85, in via Ponte della Boaria, a poca distanza da Carteria di Sesto. I mezzi coinvolti sono un Fiat Fiorino, alla guida del quale c’era un 56enne filippino ed uno scooter Yamaha condotto da Benini.

Le conseguenze dell’incidente

Tremendo l’impatto tra la due e la quattro ruote: il dipendente comunale è stato sbalzato a terra dove è rimasto privo di sensi. Secondo i soccorritori, giunti sul posto nell’arco di pochi minuti, potrebbe essere morto sul colpo a causa delle gravi ferite riportate; sono stati i passanti che hanno assistito allo scontro ad allertare il 118: oltre all’ambulanza sono arrivati anche i Carabinieri, insieme alla polizia Municipale di Pianoro per delimitare l’area dell’incidente, ascoltare le testimonianze ed effettuare tutti i necessari rilievi atti a determinare l’esatta dinamica dello schianto.

Sul posto anche il magistrato di turno per una completa ricostruzione dell’accaduto, sin dagli istanti antecedenti lo scontro.

La reazione dell’amministrazione comunale

La morte del dipendente comunale, che lavorava all’ufficio tecnico del comune di Marzabotto, ha lasciato i colleghi increduli e sotto shock: il sindaco del paese Romano Franchi ha parlato di lui come di una bravissima persona: “era sempre pronto a dare una mano, siamo senza parole”. Nessuna conseguenza invece per il conducente del furgone: il 56enne è rimasto infatti completamente illeso.

Auto schiacciata tra due tir sull’A4

Un altro grave incidente è avvenuto nella giornata del 24 luglio 2018 sull’autostrada A4. A farne le spese un uomo di 59 anni, rimasto schiacciato con la sua auto tra due tir. Il sinistro ha interessato complessivamente tre mezzi pesanti, oltre al veicolo sul quale viaggiava l’uomo e per rimuovere i mezzi incidentati è stato chiuso il tratto autostradale. Tre mezzi del 118 sono arrivati sul posto insieme all’elisoccorso e ai vigili del fuoco, con il personale della società Autostrade e la Polizia stradale per tutti i rilievi del caso.

Purtroppo l’uomo è stato dichiarato morto sul posto, troppo gravi le ferite riportate.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 5937 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.