Scopre l'ex moglie insieme a un prete, scoppia una rissa
Scopre l’ex moglie insieme a un prete, scoppia una rissa
Cronaca

Scopre l’ex moglie insieme a un prete, scoppia una rissa

carabinieri

La vicenda è avvenuta a Cremona. L'ex marito, dopo essere stato colpito dal sacerdote, ha chiamato la diocesi chiedendo un provvedimento.

Un uomo scopre la relazione tra l’ex moglie e un sacerdote e, dopo gli insulti, si arriva alle mani. Il fatto è avvenuto a Cremona. Il marito, pur essendo separato dalla consorte, rimane ossessionato dall’idea che la donna frequenti un altro uomo. Pedinandola, coglie l’ex moglie mentre si scambia effusioni con un sacerdote. Preso dall’ira, inizia a insultare il prete, il quale a sua volta perde le staffe e tira un pugno all’ex marito della sua amante. “Un Uccelli di rovo in salsa padana”, come ha scritto il sito web di La Provincia di Cremona. L’episodio è stato riportato da diversi organi di stampa nazionali.

Un ex marito geloso

Una romanzesca vicenda di cronaca è avvenuta nella città di Cremona. Due coniugi si separano ma il marito non accetta che la moglie possa rifarsi una vita e iniziare un’altra relazione. L’uomo diventa particolarmente invadente nei confronti dell’ex consorte. Telefonate e pedinamenti sono piuttosto frequenti, tanto che la donna, spaventata da tanta insistenza, si rivolge alle Forze dell’Ordine.

Non denuncia l’ex marito ma, nei confronti dell’uomo, scatta un ammonimento previsto dalle legge 38 del 2009 per proteggere le potenziali vittime di stalking, riferisce Repubblica. Il provvedimento è valso a poco o nulla: l’ossessione infatti è rimasta tale e quale. L’ex marito della 40enne, madre di due figli, continua a seguirla e, durante uno di questi appostamenti, scopre che la moglie ha effettivamente una nuova storia d’amore. L’altro componente della coppia è un prete.

La scoperta

Un marito, geloso e assillante, è ossessionato dall’idea che la sua ex possa avere una relazione con un altro. Segue la donna fino al parcheggio di un centro commerciale. Si avvicina di soppiatto all’automobile dell’ex moglie e apre la portiera. All’interno del veicolo, la 40enne è in atteggiamenti intimi con un prete, coetaneo della donna. La scena è inequivocabile e l’uomo, che si sente tradito, strepita. Scoppia una lite, tra scambi reciproci di offese e di accuse.

Dopo aver ricevuto diversi insulti- così riferisce Cremona Today-, il parroco perde la pazienza e tira un pugno all’ex marito dell’amante. L’uomo colpito non reagisce contro il sacerdote ma chiama immediatamente il 112. Fortunatamente i Carabinieri, una volta arrivati sul posto, hanno provveduto a placare gli animi e ristabilire la calma. In seguito hanno raccolto le testimonianze.

L’ex marito geloso, colpito da un pugno del rivale in amore, si è recato al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Cremona, dopo aver chiamato le Forze dell’Ordine. L’uomo è stato medicato e la prognosi è di una settimana. A quanto risulta, non ha sporto denuncia contro il parroco, amante dell’ex moglie, che gli ha tirato un pugno. Ha però contattato la diocesi della città lombarda, chiedendo di intervenire. Il vescovo ha deciso di allontanare il prete dalla parrocchia; la scelta è stata condivisa dallo stesso religioso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche