Scopre il tradimento del marito grazie ai social network
Scopre il tradimento del marito grazie ai social network
Gossip e TV

Scopre il tradimento del marito grazie ai social network

tradimento, social network

Donna russa scopre tradimento del marito grazie ai social network. L'amante postava immagini che la ritraevano a casa della coppia assente la moglie.

Scoprire un tradimento non è piacevole. Lo è ancora meno quando si smaschera il coniuge infedele tramite i social network, come è capitato alla giovane russa Anna Rudenok.

La vicenda

La donna di ventiquattro anni ha scoperto il tradimento del marito proprio grazie ai social. L’uomo, di nome Dmitry professore universitario di ventisette anni, ha avuto una relazione con la sua allieva, Emilia Ignatova. La ragazza si presentava a casa della coppia quando Anna era assente, spesso fuori per far visita ai genitori insieme a suo figlio. Anna inizia a insospettirsi notando i tanti “like” del marito alle foto postate dall’allieva su Instagram: qualcosa insomma non le torna. Indagando più a fondo nel profilo della ragazza, la donna si accorge che la ragazza ha scattato diverse foto che la ritraevano nell’appartamento della famiglia. In un’immagine, Emilia indossa i suoi vestiti e gioca con il suo gatto. Non che la giovane si sia mai preoccupata di usare un minimo di discrezione, anzi.

Compare ad esempio questa didascalia: “Ancora un altro giorno speso a pagare i miei debiti universitari”. E in un’altra foto si vede la culla del bambino sullo sfondo.

Social e tradimenti

I matrimoni sono sempre più rischio con i social network? Sì, secondo l’avvocato matrimonialista Gaetano Longobardi, che ha sottolineato come “circa la metà delle cause di separazione avviene per la scoperta di un tradimento virtuale”. Sempre Longobardi ha spiegato all’Adnkronos come sui social network si possano fare con estrema facilità nuove conoscenze, si incontrino di nuovo delle vecchie amicizie e “ci si lascia andare con più facilità fino a quando si crea una vera e propria relazione”. Altri non sono d’accordo, sostenendo che una chat privata non possa, di per sé, rovinare un matrimonio o una coppia: la crisi deve già essere in atto. Insomma, i social network sono un detonatore, non la causa. Chissà se anche Anna ha pensato a questo quando ha deciso di affrontare il marito e, con rabbia, ha chiesto spiegazioni al coniuge.

Dmitry ha cancellato il suo account Instagram ed Emilia ha reso la sua pagina privata. Nessuno dei due ha negato la relazione e, stando a quanto dichiarato da Anna, la storia andava avanti da circa un anno e mezzo. Secondo il Daily Mail, il marito avrebbe minacciato la moglie al telefono dicendo “Ti distruggerò, non mi interessa se sei la madre di mio figlio”. Pare che anche Emilia abbia reagito allo stesso modo. Anna avrebbe risposto “Qual è la mia colpa? Non sono stata io ad avere una relazione extra-coniugale”, aggiungendo che avrebbe fatto intervenire la polizia se episodi di questo genere si fossero ancora verificati. Anna nel frattempo ha lasciato la casa dove ha vissuto con il marito e, insieme al figlio, è tornata dai genitori.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche