×

Scozia, via libera ai matrimoni gay celebrati in chiesa

Svolta storica per la Chiesa di Scozia: dopo tanti anni di dibattito è stato dato il via libera per lo svolgimento dei matrimoni gay

matrimoni gay scozia

In Scozia si potranno celebrare i matrimoni gay in Chiesa. Una svolta storica per il Paese, che arriva dopo tantissimi anni di dibattito. 

Scozia, si potranno celebrare i matrimoni gay in Chiesa

In Scozia è passata la legge sui matrimoni gay in Chiesa, dopo tanti anni di dibattito.

Con 274 voti a favore e 136 contro, l’Assemblea Generale della chiesa presbiteriana scozzese, riunita a Edimburgo ha, infatti, scelto di votare a favore per cambiare la legge ecclesiastica in materia dando la possibilità di sposarsi in chiesa anche a coppie formate da due persone dello stesso sesso.

La decisione sui preti scozzesi

Un punto fondamentale, a quanto sembra, è stato quello di confermare che nessun reverendo sarà comunque obbligato a celebrare le nozze gay.

Il reverendo Iain Greenshields, ha spiegato:La Chiesa di Scozia è una chiesa grande e travi suoi membri ci sono opinioni diverse sul tema del matrimonio tra persone dello stesso sesso. Da molti anni c’è una discussione e un lungo e approfondito dibattito su questo argomento a tutti i livelli della Chiesa per trovare una soluzione che rispetti la diversità e valorizzi le convinzioni di tutti. La Chiesa si impegna a garantire che i dibattiti su questo tema si svolgano in uno spirito di umiltà, che il tono e il tenore delle discussioni siano civili e le persone siano rispettose di coloro che hanno opinioni opposte.”

Contents.media
Ultima ora