×

Scrittore di libri gialli accusato dell’omicidio del padre: fermato Marco Eletti

Marco Eletti, scrittore di libri gialli, è stato accusato di aver ucciso il padre e di aver ferito la madre. L'uomo è stato fermato.

scrittore accusato omicidio

Marco Eletti, scrittore di gialli di 33 anni, è stato fermato a San Martino in Rio, in provincia di Reggio Emilia, per l’omicidio del padre Paolo Eletti, 58enne trovato morto con la testa sfondata a colpi di martello.

Scrittore accusato omicidio: fermato Marco Eletti

Marco Eletti è un giovane scrittore di gialli di 33 anni e un impiegato tecnico in un’azienda di ceramica nel Reggiano. L’uomo è stato fermato a San Martino in Rio, in provincia di Reggio Emilia, per l’omicidio del padre Paolo Eletti, che è stato trovato morto nel pomeriggio di ieri, 25 aprile 2021, a causa di alcuni colpi di martello alla testa. Secondo gli inquirenti, sarebbe stato il figlio ad ucciderlo per motivi economici.

Sarebbe stato proprio lo scrittore a contattare le forze dell’ordine e lanciare l’allarme, raccontando di essere andato a casa dei genitori e di aver notato un principio di incendio in garage. Il padre Paolo è stato trovato privo di vita nell’abitazione e poco lontano da lui è stata trovata la moglie Sarbina, in stato di incoscienza con i polsi tagliati.

Scrittore accusato omicidio: chi è Marco Eletti

Marco Eletti ha 33 anni ed è uno scrittore di gialli molto noti al pubblico.

Lavora anche in un’azienda di ceramica di Rubiera. Da diverso tempo non viveva più con la famiglia, ma abitava a Reggio Emilia con la sua compagna. Spesso si recava a San Martino in Rio per andare a trovare i suoi genitori, come ha dichiarato di aver fatto nel giorno dell’omicidio. Non ha ammesso nessuna responsabilità, mentre la casa è sotto sequestro per ulteriori accertamenti su quello che sembra essere un duplice omicidio.

Secondo gli inquirenti, nonostante avesse una vita indipendente, il movente sarebbe associato a questioni economiche. Probabilmente lo scrittore ha avuto una lite molto accesa con i genitori per una questione di soldi. Paolo e Sabrina vivevano una vita tranquilla, nella loro abitazione di San Martino in Rio. Lui aveva perso il lavoro da poco tempo, mentre sua moglie lavorava come parrucchiera.

Scrittore accusato omicidio: la dinamica del delitto

Il corpo di Paolo Eletti è stato trovato in casa, non lontano da quello della moglie, che era in stato di incoscienza con i polsi tagliati. L’uomo aveva il cranio sfodato a colpi di martello. Le forze dell’ordine sono state chiamate dal figlio Marco, in stato di shock, che aveva segnalato un principio di incendio all’interno del garage.

La signora Sabrina, moglie di Paolo Eletti, è stata trovata ancora viva ed è stata ricoverata all’ospedale di Reggio Emilia in gravi condizioni. La donna è ancora in pericolo di vita e in coma farmacologico.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora