×

Scrittori: John Le Carré è morto da irlandesem rivela il figlio / Adnkronos

default featured image 3 1200x900 768x576

Londra, 1 apr. – (Adnkronos) – Lo scrittore britannico John Le Carré, creatore della quintessenza della spia inglese con il personaggio di George Smiley, è morto da irlandese lo scorso 12 dicembre all'età di 89 anni in seguito alle complicazioni da polmonite al Royal Cornwall Hospital di Truro, in Cornovaglia.

"Quando è morto, mio padre era un cittadino irlandese", ha rivelato il figlio Nicholas Cornwell, scrittore anche lui che si firma con lo pseudonimo di Nick Harkaway, in un documentario che sarà trasmesso dalla Bbc Radio 4 sabato prossimo.

La decisione di cambiare nazionalità era stata assunta dal "convinto europeista" David John Moore Cornwell, questo il vero nome del maestro delle spy stories, in segno di protesta contro la Brexit, da lui definita in più occasioni "una follia".

"Il giorno del suo ultimo compleanno gli ho regalato una bandiera irlandese – ha raccontato il figlio – e quindi una delle ultime fotografie che ho di lui lo mostra seduto e raggiante avvolto in una bandiera irlandese". Il grande romanziere aveva scoperto negli ultimi anni della sua vita di avere radici irlandesi e per questo aveva intrapreso un viaggio nelle contea di Cork, dove era nata la nonna. Nella città irlandese, racconta nel documentario sempre Nicholas Cornwel, John Le Carré, "fu abbracciato da un archivista che gli disse: 'Bentornato a casa'".

Fu grazie agli antenati che John Le Carré ha potuto ottenere la cittadinanza irlandese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora