×

Scuola: Turi (Uil), 'non avrei mandato diffida a preside Nomentano occupato'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – "Parlo a nome mio: da docente e sindacalista. Io non avrei mandato nessuna diffida alla preside del liceo Nomentano, perché rappresento gli interessi dei lavoratori, che non ci sono in questo caso. Mentre ci sono sono gli studenti".

Così il segretario nazionale della Uil, Pino Turi, interviene sul caso della preside del liceo Nomentano nella Capitale definendo però il suo ricorso alla dad durante l'occupazione dell'istituto, in corso da lunedì e sospeso da domani, un "approccio burocratico che non ha nulla di didattico ed educativo. E' un errore concettuale, si legittima la dad innescando diseguaglianze da evitare. La preside del Nomentano piuttosto dovrebbe dialogare con i ragazzi, non intraprendere azioni autoritarie".

Turi conclude: "anche se le occupazioni in uno stato democratico non sono ammissibili, i ragazzi hanno attuato questa forma di protesta utile a farli crescere. Sono dunque illegali, la ma prassi le legittima. La dad è un atto di forza burocratica inutile, non parla né a chi occupa, né a chi sta a casa. Potrebbe essere uno strumento, ma non va imposto".

(di Roberta Lanzara)

Contents.media
Ultima ora