×

Scuote il figlio neonato e gli provoca danni cerebrali

default featured image 3 1200x900 768x576

130983228 240x200

Non sopportava più di sentirlo piangere e così lo ha scosso con tale violenza da provocare al piccolo, di appena 15 giorni, gravissimi danni cerebrali.

Il padre, dopo essersi conto che il neonato stava male, lo ha portato di corsa all’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Ora l’uomo, trentenne, è indagato per lesione colpose, avendo in più dichiarato che il bimbo gli era caduto mentre lo teneva in braccio.

Il bambino ora non è in pericolo di vita, ma l’emorragia cerebrale potrebbe causare danni permanenti come la paraplegia o la cecità. I medici però sono abbastanza ottimisti sulle possibilità di ripresa del piccolo.

Il gesto del padre, apparentemente innocuo, è letale per un bimbo così piccolo: lo scuotimento, con rotazione della testa e degli arti, porta a conseguenze molto gravi sul tessuto cerebrale e l’osso cranico.


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luca Borzì
4 Ottobre 2013 19:29

Stupido ignorante

Aggiungo Tutti
4 Ottobre 2013 19:57

E tu magari credi alle prime stronzate che leggi.

Luca Borzì
4 Ottobre 2013 19:59

Aggiungo Tutti Che ne sai se è un fake ?

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora