Se smetti di fumare ecco come reagisce il tuo corpo - Notizie.it
Se smetti di fumare ecco come reagisce il tuo corpo
Salute

Se smetti di fumare ecco come reagisce il tuo corpo

Ormai tutti sono al corrente dei danni che il fumo arreca all’organismo. In Australia il Governo ha lanciato un’altra campagna anti-fumo mettendo in evidenza, stavolta, quali sono i benefici che il corpo riceve nel momento in cui si decide di smettere di fumare. In pratica è possibile notare quali sono gli effetti benefici sull’organismo sia a breve che a lunga scadenza: l’obiettivo è di spronare sempre più fumatori ad abbandonare il vizio della sigaretta. Partendo dalle prime otto ore in assenza di fumo si può già vedere come ci sia un notevole miglioramento delle condizioni dell’organismo.

Proseguendo per dodici ore senza fumo la nicotina viene espulsa dal corpo. Dopo 24 ore succede che la quantità di ossigeno nel sangue torna ad aumentare, in cinque giorni si riesce ad eliminare tutta la nicotina presente nel corpo. Una settimana senza sigarette riporta il gusto e l’olfatto in condizioni normali. In un mese la pressione sanguigna si ristabilisce ed anche il sistema immunitario ringrazia.

Dopo sei settimane si riduce drasticamente il rischio di contrarre infezioni a seguito di intervento chirurgico o ferita.

Il catarro nei polmoni cala dopo due mesi, mentre dopo soli tre mesi di astinenza dal fumo i polmoni riacquistano completamente la loro capacità di auto-pulirsi. Un anno dopo si dimezza il rischio di malattie cardiovascolari ed anche l’incidenza di patologie polmonari come l’enfisema e la bronchite cronica. Trascorsi dieci anni, il rischio di tumore ai polmoni è meno della metà rispetto ai fumatori e con il tempo continua a diminuire. Dopo 15 anni il rischio di ictus e infarto diventa lo stesso di coloro che non hanno mai fumato. Ti hanno convinto?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche