Sedicenne muore fulminata alla stazione: corpo martoriato da 5 treni
Sedicenne muore fulminata alla stazione: corpo martoriato da 5 treni
Cronaca

Sedicenne muore fulminata alla stazione: corpo martoriato da 5 treni

fulminata

Taiyah-Grace Peebles, di 16 anni, è stata ritrovata in stazione con il corpo dilaniato dal passaggio di 5 treni: probabilmente è stata fulminata

È stata trovata morta sui binari alle prime luci dell’alba di mercoledì. Per tutta la notte il suo corpo è stato letteralmente martoriato dal transito di cinque treni presso la stazione di Herne Bay nel Kent, in Inghilterra. Taiyah-Grace Peebles, di 16 anni, aveva trascorso la sera precedente insieme agli amici. È stata ritrovata intorno alle 6.45 del mattino seguente. Secondo i primi accertamenti, Taiyah potrebbe essere rimasta fulminata.

Si potrà in ogni caso essere certi della causa del decesso solo dopo l’autopsia sul corpo della povera sedicenne. Dopo la serata passata con gli amici a Whitstable, Taiyah stava tornando a casa. Una volta arrivata in stazione, si era allontanata un attimo per andare in bagno. Erano le 23.00 di martedì. Cosa sia successo da quel momento in poi è adesso al vaglio degli inquirenti inglesi. Il corpo dilaniato della ragazza è stato ritrovato all’alba dopo essere stato visto da un macchinista.

L’operatore della stazione ha fatto scattare subito le procedure di emergenza, bloccando il transito dei convogli nella stazione. Durante la notte, però, sullo stesso binario dove si trovava Taiyah, erano passati già cinque treni prima che il corpo venisse recuperato.

Fulminata e dilaniata alla stazione: famigliari e amici sono sconvolti

La comunità di Herne Bay è totalmente sconvolta dalla morte della giovane adolescente fulminata alla stazione. Alcuni artisti locali hanno dipinto un grande murale nella vicina cittadina di Margate. Anche un gruppo di amici della ragazza ha attivato una colletta per aiutare la famiglia a pagare le spese per il funerale. “I nostri pensieri vanno alla famiglia e agli amici di questa giovane ragazza. che stanno affrontando questo momento tragico”, ha dichiarato Paul Langley della polizia.

I genitori di Taiyah sono ovviamente disperati. Sono in cerca di risposte riguardo a quello che è successo. Quello che sappiamo fino adesso è che la ragazza si trovava con un gruppo di amici vicino alla stazione poco prima delle 23 di martedì sera. Poi resta un vuoto temporale fino alle 7 del mattino successivo. Le autorità chiedono pertanto aiuto a chiunque possa avere delle informazioni utili, anche le più piccole. “Fatevi avanti per aiutarci a dare risposte a questa famiglia”, è l’appello degli agenti.

Stesso episodio anche a Livorno: la storia di Giordano Cerro

Solo qualche mese fa era accaduto il medesimo incidente anche in Italia, precisamente alla stazione di Livorno. Giordano Cerro, di 18 anni, era rimasto fulminato dal cavo dell’alta tensione che aveva toccato con la testa dopo essere salito su un vagone. Con Cerro c’era anche un suo amico di 17 anni, che si è salvato. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i due amici avrebbero scavalcato un muro e il recinto del deposito ferroviario. Il locomotore si trovava in sosta su un binario usato come scalo merci. I due studenti di un istituto alberghiero romano erano arrivati a Livorno per fare uno stage in un albergo della città.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche