Segni e sintomi di forame ovale pervio - Notizie.it
Segni e sintomi di forame ovale pervio
Wellness

Segni e sintomi di forame ovale pervio

Un forame ovale pervio (PFO) è un difetto cardiaco congenito (presente alla nascita). Essa si verifica quando la cavità tra i due atri del cuore, che si chiude di solito poco dopo la nascita, non si chiude completamente. Molte volte i bambini o adulti con questo difetto cardiaco non hanno mai alcun sintomo e non hanno problemi durante la vita. Tuttavia, ci possono essere alcuni segnali di allarme che si sviluppano.


Cianosi
Alcuni bambini o adulti con PFO sperimenteranno una tinta bluastra della pelle. Questo è causato da una mancanza di sangue ossigenato pompato in tutto il corpo. La pelle blu comunemente presente nelle labbra, le dita dei piedi o sul fondo dei piedi e palmi delle mani. La cianosi si verifica comunemente quando la persona si sforza ad esempio durante la tosse o un movimento delle viscere.

Ictus
Le relazioni Cleveland Clinic riportano che a volte un PFO non viene diagnosticata fino a quando la persona con questo difetto non viene colpito da un ictus.

Spesso, l’ictus si verifica dopo un coagulo di sangue che normalmente si sarebbe fermato e attraverso l’apertura negli atri ed è arrivato nel cervello, dove provoca l’ictus.

Malattia da decompressione
Una persona con PFO può essere a un rischio maggiore di malattia da decompressione. La malattia da decompressione è una condizione che colpisce molti sommozzatori. Jonathan D. Marmur, MD, FACC, FRCP riporta che la malattia da decompressione che si verifica quando una parte del sangue che trasporta gas inerti (elio, azoto) non riesce a passare attraverso i polmoni. Se una persona ha un PFO, il sangue carico di gas passerà attraverso il PFO e potenzialmente causa grosse bolle nel flusso sanguigno causando la malattia da decompressione.

Sindrome di Down
Molte volte le persone che hanno la sindrome di Down hanno anche disturbi cardiaci multipli. Il PFO è stato conosciuto per essere un evento comune nei pazienti con sindrome di Down. In realtà, Jonathan D.

Marmur, MD, FACC, FRCP riporta che il PFO è il difetto cardiaco più comune nei pazienti con sindrome di Down. Molte volte questa condizione verrà rilevata nella fase iniziale e curata.

Emicrania
L’emicrania è comune nei pazienti che soffrono di PFO. Secondo MPH Pranathi Kondapaneni, MD, vi è una forte correlazione tra emicrania e PFO. In realtà, alcune persone hanno avuto anche una cessazione di emicrania una volta che il PFO è stato chiuso. Sebbene questo sia ancora un po’ controverso, ha scatenato molti altri studi sull’argomento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche