×

Segre sulla Guerra Russia-Ucraina: “Qualcosa che non avremmo mai immaginato in Europa”

Liliana Segre è intervenuta sulla nuova, orribile guerra che sta sconvolgendo terre vicine a noi: “Qualcosa che non avremmo mai immaginato in Europa”

Liliana Segre

Liliana Segre è intervenuta sull’orrore di questa nuova guerra con parole di disillusione: “È un qualcosa che non avremmo mai immaginato in Europa”. Il conflitto in Ucraina ha spinto la senatrice ad una amara riflessione da Palazzo Marino a Milano, dove era presente in occasione del convegno internazionale “Mai più genocidi, il comandamento morale dei Giusti” promosso dall’associazione Gariwo, in occasione della Giornata dei Giusti dell’Umanità.

Segre e la guerra: “Qualcosa che non avremmo mai immaginato”

Ha detto la senatrice Segre: “Televisioni e giornali ci riportano a qualcosa che non avremmo mai immaginato lontanamente in Europa, così vicino a noi”. Occasione amarissima, quella della giornata Istituita in Italia nel dicembre 2017 per celebrare coloro che da non ebrei, senza ottenerne un vantaggio personale, hanno rischiato la vita per salvare quella di un ebreo dall’orrore dell’Olocausto.

E la Segre ha proseguoto sul tema della guerra che la Russia sta facendo all’Ucraina: “Sentire di case distrutte, persone che piangono, muoiono mi ha fatto pensare ai cavalieri dell’apocalisse”.

“Cosa ci manca ancora dopo la pandemia?”

“Cosa ci manca ancora? La pandemia l‘abbiamo avuta, la guerra, l’odio, la morte, la fame”. E in chiosa su un tema disperatamente attuale come quello dei Giusti che operano nelle guerre e nei peggiori momenti della follia umana: “Non si possono dimenticare queste persone, per loro non basta una lapide, un ritratto della loro vita, perché erano persone semplicissime, non erano i grandi eroi che passano alla storia, erano anzi e soprattutto persone che se non ci fossi io qui a ricordarle personalmente, sarebbero sparite”.

Contents.media
Ultima ora