×

Champions League, Villarreal-Liverpool: 2-3: gli inglesi rimontano e vanno in finale

Incredibile quello che è successo durante Villarreal-Liverpool. La squadra britannica ha guadagnato il pass per la finale con una magnifica rimonta.

Champions League Liverpool Villarreal
Champions League Liverpool Villarreal

Lo possiamo dire. Durante Villarreal-Liverpool è successo di tutto. Dopo essere stata sotto di due gol la squadra britannica ha staccato l’accesso per l’attesa finale di Champions Leaugue vincendo per 2-3. Per il Villarreal gol di Dia B.

(3′) e Coquelin (41′). Per il Liverpool Fabinho (62′), Diaz (67′) e Mané (74′).

Champions League: Liverpool-Villarreal: le formazioni ufficiali

Queste le due formazioni scese in campo all’Estadio de la Ceramica:

  • Villarreal (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Estupiñán; Lo Celso, Parejo, Capoue, Coquelin; Dia, Moreno. Allenatore: Emery.
  • Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Keita, Fabinho, Thiago Alcántara; Salah, Diogo Jota, Mané.

    Allenatore: Klopp.

Un inizio di partita scoppiettante

I primi minuti della partita sono stati segnati da tante sorprese. Gli undici di Emery sono partiti con il botto dando del filo da torcere ai Reds. Al terzo minuto è già Boulaye Dia a portare in vantaggio la squadra di casa. A questo punto il Liverpool fatica a stare dietro al Villarreal e sul finire del primo tempo gli spagnoli vanno al raddoppio con Coquelin al 41esimo.

Nella ripresa il film sembra cambiare totalmente. La squadra di Klopp riesce infatti a ribaltare la situazione in poco meno di 10 minuti. Al 62esimo è Fabinho ad aprire le danze, seguito da Diaz che al 67esimo ha firmato il raddoppio con un colpo di testa che si dimostra essere imprendibile. I conti vengono infine chiusi da Mané che è stato autore di un gol tecnicamente impeccabile. Il tempo però come si suol dire è stato tiranno e la partita è terminata con il punteggio finale di 2-3.

Il Villarreal esce a testa alta dopo aver lottato fino alla fine.

Tensione in campo durante la partita

Nel corso del match segnaliamo che al 37esimo minuto del primo tempo c’è stata della tensione in campo. I calciatori spagnoli hanno protestato reclamando un calcio di rigore a seguito di un contrasto di Alisson su Lo Celso. Quest’ultimo è rimasto a terra portando il direttore di gara a fermare il gioco. Il penalty non è stato dato e il gioco è ripartito con una rimessa letterale.

Contents.media
Ultima ora