×

Senza mascherina: multati alcuni no vax della manifestazione a Firenze

Senza mascherina: multati alcuni no vax della manifestazione che hanno esibito cartelloni ed urlato slogan senza rispettare la norma di protezione

Un'immagine simbolo dell'universo no vax fiorentino

Se se sono andati tranquillamente in giro per Firenze durante la manifestazione del 14 agosto a protestare contro il Green pass ed i vaccini ma senza mascherina, il che li ha resi passibili di sanzioni sia pur nel contesto di una libera manifestazione di pensiero: per questo motivo alcuni no vax sono stati multati.

A loro carico verranno emesse delle sanzioni dopo che le forze dell’ordine, in primis la polizia, avevano provveduto ad individuarli ed identificarli, ad onor del vero senza alcuna difficoltà o resistenza. 

Multati no vax senza mascherina: erano al presidio fiorentino contro il Green Pass

La manifestazione in questione, che ha fatto seguito alle prime adunate di fine giugno e soprattutto di fine luglio si era tenuta ieri pomeriggio, 14 agosto e si era conclusa intorno alle 19.30.

L’evento aveva avuto il suo “clou” con un presidio e con alcuni slogan, accompagnati dalla nota cartellonistica contro le decisioni del governo Draghi sul certificato verde e contro le linee di contrasto alla pandemia, in particolare quelle, fondamentali, che si sostanziano nella vaccinazione anti covid

No vax senza mascherina, multati dalla polizia dopo l’identificazione

La manifestazione in questione era un evento autorizzato dalla Questura, ovviamente a patto che la manifestazione delle idee dei partecipanti avvenisse nel rispetto delle regole che i manifestanti intendono invece da sovvertire perché considerate atti di imperio; un paradosso insomma, da cui è scaturita la necessità, da parte degli agenti, di individuare circa una quindicina o poco più di di persone che non indossavano la mascherina mentre si assembravano per manifestare.

Secondo le stime ufficiali i partecipanti sarebbero stati un centinaio, secondo gli organizzatori molti di più, nel solito braccio di ferro dei numeri comune a tutti gli eventi pubblici divisori. 

Slogan improponibili e “incostituzionalità”: la ricetta dei no vax , fra cui quelli senza mascherina multati

E gli slogan? Il solito florilegio con le consuete, agghiaccianti iperboli che hanno fatto  breccia anche all’estero , iperboli senza senso che accostano i periodi più bui della libertà umana a questo: dal cartello con la scritta “Ieri la stella gialla, oggi il pass verde” a quello che definiva il Green Pass alla stregua di un “crimine contro l’umanità”.

Tra gli slogan ripetuti dai manifestanti “Noi siamo liberi” e “No Green pass” e quelli, inseriti negli interventi dei relatori sul refrain della presunta l’incostituzionalità del Green pass. In particolare una manifestante, secondo quanto riporta Fanpage.it, ha invitato i presenti “a fare ricorso contro chiunque chieda il certificato verde”. Sabato 21 agosto è prevista un’altra manifestazione.

Contents.media
Ultima ora