×

Sequestro di Parigi: liberati ostaggi, arrestato rapitore

L'uomo è stato catturato dalle forze speciali francesi. Ignote le ragioni del gesto. I tre ostaggi sono stati salvati.

default featured image 3 1200x900 768x576

Le forze speciali francese sono intervenute per liberare l’ultima delle persone sequestrate nel pomeriggio di martedì 12 giugno a Parigi. Gli ostaggi sono sani e salvi: nessuno di loro ha perso la vita. Il sequestratore è stato arrestato. L’ipotesi che il grave episodio sia un attacco terroristico pare essere archiviata.

Rimangono ignote al momento le ragioni alla base del gesto dell’uomo, del quale non è stata rivelata l’identità. Il rapitore aveva sostenuto di avere un complice, di cui però non sono state trovate le traccie.

L’operazione delle forze speciali

Si è conclusa positivamente l’operazione delle forze speciali francesi per liberare l’ultimo dei tre ostaggi chiusi in un appartamento parigino. L’assalto contro il rapitore, arrestato, si è concluso fortunatamente senza spargimento di sangue.

Le tre persone sequestrate sono vive. Gerard Collomb, ministro dell’Interno della Repubblica francese, ha dichiarato: “L’individuo è stato arrestato e gli ostaggi sono fuori pericolo”. Anche Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, ha comunicato, successivamente all’intervento di Collomb, che “la presa di ostaggi è terminata, l’uomo è stato arrestato. Gli ostaggi sono sani e salvi”. Prima dell’operazione delle forze dell’ordine, due ostaggi erano già stati liberati: un uomo, i cui vestiti erano intrisi di benzina e ferito con l’impugnatura di un’arma da fuoco, e una donna incinta.

I dettagli riferiti sul primo tra gli ostaggi liberati sono stati rivelati da Le Parisien; il quotidiano parigino ha aggiunto che i soccorritori se ne stavano occupando. Sempre la stampa francese (Franceinfo e BFMTV) ha riportato la notizia che la donna incinta era riuscita a fuggire. Il rapitore si era asserragliato nel decimo arrondisment, in rue des Petites Ecuries, nel centro della capitale francese. La prefettura francese, una volta confermata la presa d’ostaggi, ha annunciato che le forze dell’ordine erano presenti sul posto.

Tre ostaggi nel centro di Parigi

Nel pomeriggio del 12 giugno si diffonde la notizia che un uomo armato ha sequestrato tre persone. Si teme un atto terroristico, ma l’ipotesi non è mai stata avvalorata. La polizia francese, dando conferma, ha anche invitato gli utenti dei social network, nello specifico di Twitter, a non diffondere false indiscrezioni su un evento in corso di svolgimento ed estremamente delicato. Intanto le forze dell’ordine circondano l’edificio situato in rue des Petites Ecuries; il quartiere è stato isolato e la circolazione, sia stradale sia pedonale, è stata bloccata. Asserragliato all’interno di un appartamento dell’agenzia pubblicitaria Mixicom, il rapitore dichiara si essere armato e di avere con sé un ordigno esplosivo. Chiede infine il permesso di poter parlare con l’ambasciata iraniana; secondo quanto riferito dagli organi d’informazione, l’uomo vorrebbe consegnare un testo alle autorità francesi, tramite i diplomatici. Alle 17.30 sono iniziate le trattative tra le forze dell’ordine e il rapitore. In seguito, si è svolta l’azione delle forze speciali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora