×

Serie A, Fiorentina-Juventus 2-0: finale di campionato amaro per i bianconeri

Il campionato finisce per la Juventus in modo molto amaro. I bianconeri hanno sono stati sconfitti dalla Fiorentina con il punteggio di 2-0.

juve fiorentina
juve fiorentina

Un finale di campionato molto amaro per la Juventus che deve arrendersi alla Fiorentina all’Artemio Franchi. La partita è terminata con il punteggio di 2-0. Hanno segnato Duncan al 46esimo e Gonzales al 92esimo su rigore. Nonostante ciò rimane salda al quarto posto in zona Champions.

I viola invece esultano e volano in Europa grazie al settimo posto in campionato.

Le formazioni ufficiali di Fiorentina-Juventus

  • Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan; Nico Gonzalez, Piatek, Saponara. Allenatore: Italiano
  • Juventus (4-4-2): Perin; De Ligt, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bernardeschi, Locatelli, Miretti, Rabiot; Dybala, Kean. Allenatore: Allegri

La Fiorentina mette a segno la missione Conference League

Questa ultima partita di campionato è stata una preziosa occasione per la Fiorentina che si è giocata il tutto per tutto per guadagnare il settimo posto che ha permesso ai viola di guadagnare il pass per la Conference League.

Non possiamo dire lo stesso dei bianconeri che senza Cuadrado e Morata e con Dybala e Chiellini agli sgoccioli non è riuscita ad incidere in attacco. A fare particolarmente male i fischi riservati a Vlahovic, che nonostante degli sprazzi in fase di attacco non ha concretizzato. Nella ripresa il film non è cambiato. I bianconeri sotto di un gol grazie alla rete Duncan, nulla hanno potuto contro l’avanzata viola che è andata al raddoppio dopo che l’arbitro ha concesso un rigore per un intervento di Bonucci in area su Torreira.

Finisce così con una Fiorentina esultante e una Juventus che deve raccogliere i cocci e leccare le ferite.

Serie A, Chiellini costretto ad abbandonare il campo

Poco prima della fine del primo tempo Giorgio Chiellini è stato protagonista di un violento contrasto avuto con Piatek. Il difensore bianconero, proprio nei frangenti in cui la Fiorentina passava in vatanggio è stato costretto ad uscire dal campo sanguinante in volto. Con questa disavventura, l’esperienza alla Juventus giunge davvero al termine.

Nell ripresa è stato sostituito da Rugani.

Contents.media
Ultima ora