Serie A: show del Napoli a Firenze (0-3). Chelsea avvisato - Notizie.it
Serie A: show del Napoli a Firenze (0-3). Chelsea avvisato
Calcio

Serie A: show del Napoli a Firenze (0-3). Chelsea avvisato

Un monologo. Il viatico migliore per prepararsi alla super-sfida contro il Chelsea. Se la vittoria contro il Chievo aveva segnato il ritorno alla vittoria degli azzurri, ma senza incantare sul piano del gioco, il trionfo del Franchi restituisce a Mazzarri il successo in trasferta che mancava dall’8 gennaio a Palermo, ma soprattutto una prestazione extra-lusso buona per giocarsi le proprie fiches in chiave Champions ma pure, perché no, per tornare a sperare nel terzo posto vista la crisetta dell’Udinese ed i disastri dell’Inter che mentre la curva Fiesole assisteva alla débacle dei viola crollava senza appello contro il Bologna. Un dominio incontrastato quello del Napoli, capace di passare in vantaggio già dopo due minuti grazie a Cavani, pronto a sfruttare un assist di Hamsik: ma il bello si è visto dopo, in un primo tempo colorato solo di azzurro. Pressing, gioco sulle fasce, corsa senza palla: il Napoli si è ritrovato di colpo e pure chi fino ad ora aveva deluso, come Inler, sembra aver trovato lo smalto ideale al momento giusto.

La totale mancanza di reazione della Fiorentina infatti ha permesso al Napoli di fare il bello ed il cattivo tempo: dal raddoppio sfiorato al quarto d’ora con Hamsik (colpa di testa fuori) fino all’erroraccio di Britos passando per la traversa di Maggio, completamente solo di colpire in area tra le maglie della difesa viola incredibilmente immobili ma pure poco assistite da un centrocampo in cui Olivera è ancora lontano dall’inserirsi negli schemi di Rossi, oltre ad essere privo del dinamismo di Salifu, entrato nella ripresa ma a giochi quasi fatti.

Solo un palo di Natali, su azione d’angolo, ha fatto sussultare i tifosi viola. E poteva mancare il cinismo tra le qualità di una ritrovata grande? Ovviamente no ed allora la ripresa si apre con il colpo di grazia che il Napoli rifila ad una Fiorentina lievemente più reattiva: al 9’ è ancora l’asse Hamsik-Cavani a confezionare il raddoppio. E’ di fatto la fine della partita pur con una mezz’ora abbondante a disposizione: impossibile bucare una difesa tornata impermeabile anche grazie al contributo di Britos, ma molto c’è anche di una Fiorentina parsa impotente soprattutto sul piano del ritmo. Gargano sfiora il tris al 40’ ma a realizzarlo allo scadere è Lavezzi. Tre reti, il numero perfetto: il Napoli è tornato.

Fiorentina-Napoli 0-3

Marcatori: 2’, 54’ Cavani; 91’ Lavezzi

Fiorentina: Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic; Cassani, Behrami (46’ Salifu), Montolivo, Olivera (63’ Marchionni), Vargas (74’ Cerci); Jovetic, Amauri. (Neto, Felipe, Romulo, Ljajic). All.: D.

Rossi.

Napoli: Rosati; Campagnaro (11’ Grava), Cannavaro, Britos; Maggio, Inler, Dzemaili, Dossena; Hamsik (70’ Gargano), Lavezzi; Cavani (73’ Pandev). (De Sanctis, Zuniga, Fernandez, Dezi). All.: W. Mazzarri.

Arbitro: Orsato (Schio)

Ammoniti: Hamsik, Britos, Olivera e Amauri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche