×

Serie B, 17° giornata: il Torino riprova la fuga. Risorge il Padova, male la Samp

default featured image 3 1200x900 768x576

Guardalben

Ben cinque vittorie esterne ed un solo pareggio nelle otto partite del sabato della 17° giornata di Serie B: un chiaro segnale di un campionato effervescente, in cui nessuno rinuncia a cercare il bottino pieno, ma anche un indice preoccupante delle difficoltà di molte squadre a costruire gioco.

Tra queste forse c’è anche il Torino ma la quint’ultima di andata va comunque in archivio a favore dei granata: un gol di Parisi nel finale piega la resistenza del Livorno e fa ripartire la fuga della squadra di Ventura che si riporta a +6 sul Sassuolo, malamente caduto in casa contro il rinato Padova e superato al secondo posto dal Pescara, che nel lunch match della domenica si salva in extremis a Vicenza.

E sabato prossimo, all’Euganeo, è in programma proprio un Padova-Torino che promette spettacolo: alla capolista mancherà mezzo centrocampo (squalificati Basha e Vives), Ventura dovrà fare di necessità virtù per mascherare il chiaro appannamento dei suoi, che anche contro il Livorno non hanno convinto producendo pochissimo in zona gol. Significativa l’espulsione dell’allenatore, allontanato per proteste a metà ripresa.

Ma se il primo posto si consolida, dietro si riforma il mischione: complice la vittoria del Padova ma pure quella del Verona che batte la Reggina volando al quarto posto grazie alla sesta vittoria consecutiva.

I gialloblù saranno anche fortunati e poco spettacolari ma sembrano aver capito alla perfezione cosa sia la Serie B mentre dall’altra parte ora Breda trema davvero nonostante i suoi non abbiano demeritato. Non riesce proprio a decollare la Sampdoria, rimontata nel finale tra le polemiche dal Modena, ma se i blucerchiati non ridono, sono altre le crisi nere. Come quella del Brescia, che crolla in casa con l’Albino rimediando la settima sconfitta nelle ultime nove partite, o quella del Grosseto, disastroso sotto la gestione-Giannini che sembra avviarsi al termine.

Male anche la Nocerina: i molossi passano dal 2-0 al 2-4 contro il Varese, che si rilancia verso i playoff, e mettono in discussione Auteri. Colpo anche del Crotone a Cittadella mentre nel posticipo l’Ascoli infila la terza vittoria consecutiva contro il Bari: Silva ha ridato speranza ai bianconeri che cercano il secondo miracolo. Curiosità: il Modena, dopo le espulsioni dell’allenatore Cuttone e del vice Ciarlantini, è stato “guidato” in panchina per tutta la ripresa dal secondo portiere Guardalben. Dopo-carriera già tracciato?

Contents.media
Ultima ora