×

Serie B: sabato occhi puntati sul Varese

E per una volta sembrerà di essere in serie A. Non solo per l’importanza delle sfide, ma perché, come avviene quasi abitualmente nella massima serie, anche in questo turno di B i due match di cartello hanno subito “spostamenti”. Atalanta-Siena aprirà questa sera la giornata, per definire quasi una volta per tutte chi è la più bella del reame ma pure per provare ad impostare la prima seria fuga stagionale, Novara-Torino la chiuderà, un derby che un girone dopo ripresenta inaspettatamente gli azzurri davanti in classifica e che, anch’esso, rischia di emettere sentenze quasi definitive su entrambe le contendenti. Pur confermando progressi nel gioco e nella condizione già emersi contro il Cittadella, il Novara dovrà infatti dimostrare di essere tornato a correre, pena uscire dalle prime due posizioni, per rientrarci chissà quando.

A Torino invece l’aria è pesantissima: per l’ennesima volta il destino di un allenatore si deciderà in una sola partita, pessima abitudine di chi non sa programmare ma pure di chi si ritrova ogni anno con errori di scelte in sede di mercato.

Sfida apertissima, ma comunque vada sarà un grave insuccesso per chi perderà. Le altre nove partite della 26° giornata non sono comunque meno interessanti: a cominciare dall’ennesimo esame che attende il Varese, sul campo del Pescara. In trasferta i Sannino-boys sono reduci da qualche balbettamento di troppo, ed il severo test contro Di Francesco sembra poter dire la verità sulle ambizioni di promozione diretta dei lombardi. Si gioca tutto anche Pillon, riconfermato a sorpresa da Spinelli al grido di a Portogruaro si vince: non dovesse essere così, difficilmente il presidente smentirà ancora la sua fama.

In orbita playoff attenzione pure al Vicenza che ospita l’imprevedibile Sassuolo ed alla Reggina che sul campo del Modena cerca la vittoria perduta. Delicato scontro salvezza invece a Frosinone dove arriva il Cittadella ma pure a Crotone dove giocherà l’Albinoleffe: la zona pericolo per ora è a distanza di sicurezza per entrambe, ma il baratro non è lontano, e la vittoria manca da tempo.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche