×

Serie D: le classifiche per gli otto ripescaggi

default featured image 3 1200x900 768x576

Tavecchio

Dato conto delle squadre attualmente iscritte alla prossima Serie D, scendiamo nel dettaglio della situazione ripescaggi.

Il Comitato Interregionale (nella foto il presidente della Lega Dilettanti Tavecchio) ha fissato a 162 l’organico della prossima stagione di D, senza contare le iscrizioni in sovrannumero delle squadre non ammesse alla Prima e Seconda Divisione, che verranno ufficializzati solo poco prima di Ferragosto: rispetto alle attuali 153 iscritte, dunque, restano a disposizione nove posti, che verranno completati con altrettanti ripescaggi. Vediamo quali saranno i criteri per la loro effettuazione.

La prima squadra ad essere iscritta sarà il Montecchio Maggiore, sconfitto sul campo nel playout contro il Montebelluna ma riammesso dopo l’accoglimento del ricorso riguardante il controverso caso legato a Montebelluna-Este. Per gli altri otto posti la priorità verrà data alle società sconfitte negli spareggi tra le seconde classificate nei rispettivi campionati di Eccellenza che si alterneranno con quelle retrocesse dalla Serie D. Sono state escluse dalle aventi diritto al ripescaggio Lupa Frascati e Verbania, che ne hanno già beneficiato in una delle ultime tre stagioni.

Questa la classifica delle società perdenti negli spareggi di Eccellenza che hanno fatto domanda di ripescaggio, comunicata ufficialmente dal Comitato Interregionale:

1° Cerea 35 pt.; 2° Lascaris 34 pt.; 3° Civitavecchia 32 pt.; 4° Biancadrano 29,5 pt; 5° Fidenza 28 pt; 6° Verbano 27 pt; 7° Pisa Sporting Club 22 pt; 8° Torres 14 pt; 9° Bisceglie Don Uva 14 pt. (peggior posizione in classifica rispetto alla Torres); 10° Isola Capo Rizzuto 6 pt.

Questa invece la classifica delle squadre retrocesse dalla D (direttamente o dopo i playout):

1° Sestese 48,5 pt; 2° Villafranca Veronese 26 pt; 3° Sant’Antonio Abate 25 pt; 4° Carpenedolo 24,5 pt; 5° Miglianico 20,5 pt; 6° Opitergina 20 pt; 7° Rossanese 14 pt.

Contents.media
Ultima ora