×

Sestriere spala la neve per L’italia

Condividi su Facebook

Quando allenava la Juventus, ma anche no, Marcello Lippi ha passato più di un Capodanno a Sestriere: conosce il posto, le persone, l’aria, il clima, ed è anche per questo che ha insistito perché l’Italia preparasse l’avventura mondiale ai 2000 metri del colle. In ogni caso, si sono sposate le esigenze di tutti: la Federcalcio ha trovato strutture eccellenti e disponibilità immediata, in cima alla Val Chisone sono ben felici di prendersi una vetrina così importante per due settimane e la squadra azzurra troverà le condizioni ideali per il ritiro che anticiperà la partenza per il Sudafrica. Sestriere ha dovuto vincere la concorrenza di Bormio ma, onestamente, non c’è mai stata partita. La Regione si è accollata le spese per la rizollatura del prato del campo sportivo di Sestriere, che ha un fondo in sintetico: l’erba naturale verrà piantata nei prossimi giorni dalla stessa azienda che si occupa del manto estivo.

I lavori avrebbero dovuto cominciare ieri, ma siccome la temperatura è ancora scesa spesso sotto lo zero, l’operazione è stata rinviata in attesa del sole. Ma in quattro giorni, assicurano, sarà tutto a posto. Per liberare il campo dalla neve caduta fino a qualche giorno fa, ricorda il sindaco Walter Marin “intervenuto il comune di Pragelato per prestarci un gatto delle nevi e soprattutto la popolazione si è attivata spontaneamente per dare una mano”.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche