Sette modi per abbassare la pressione sanguigna
Sette modi per abbassare la pressione sanguigna
Wellness

Sette modi per abbassare la pressione sanguigna

abbassare la pressione

Tra le cause dell'innalzamento della pressione c'è anche uno stile di vita irregolare e un'alimentazione sbagliata. Ecco 7 consigli utili per abbassare la pressione del sangue.

Tenere la pressione sanguigna sotto controllo è molto importante per la salute del cuore. A volte, una vita non troppo regolare, un’alimentazione sbagliata e poca attività fisica possono portare a problemi di alta pressione. In molti casi, però, è sufficiente seguire qualche indicazione specifica per riportare i valori a un livello accettabile. Ecco, dunque, qualche consiglio per abbassare la pressione.

Consigli per abbassare la pressione

Se il problema della pressione alta non è particolarmente grave da richiedere un intervento medico e la prescrizione di farmaci specifici, qualche piccolo accorgimento può essere molto efficace per abbassare la pressione. Qualche piccola rinuncia e uno stile di vita equilibrato possono aiutarvi parecchio. Ecco come fare.

I cibi da evitare e quelli da assumere

L’alimentazione, si sa, è fondamentale. Per abbassare la pressione, consumate la giusta dose di frutta e verdura ogni giorno e non abusate di cibi troppo salati, fritti e grassi.

  • Non abusate di caffè. Infatti il caffè è un eccitante che concorre ad aumentare la pressione sanguigna. Ricordate che chi consuma molta caffeina dovrà ridurla gradualmente, poiché smettere tutto in una volta potrebbe causare dei forti mal di testa.
  • Ovviamente dobbiamo ridurre il consumo di sodio.

    Le persone adulte in buona salute dovrebbero assumere 2500 mg di sodio al giorno. Chi ha problemi di cuore, tra cui l’ipertensione arteriosa, al massimo 1500 mg.

  • L’aglio, al contrario, ha ottime proprietà, utili anche nel contrastare l’innalzamento della pressione. L’aglio, infatti, aiuta a pulire i vasi sanguigni dagli accumuli di colesterolo.

Controllare lo stress

Tra le maggiori cause imputate di favorire l’innalzamento della pressione c’è, ovviamente, anche lo stress. Perciò, ridurre lo stress quotidiano è fondamentale. Ecco qualche suggerimento per gestirlo nel miglior modo possibile.

  • È importante fare attività fisica costante. Il movimento regolare, col tempo, vi aiuterà a mantenere i livelli di pressione accettabili. Lo sport è fondamentale per stare in forma ma non solo: le endorfine che vengono rilasciate durante un buon allenamento riducono lo stress.
  • Avete mai fatto attenzione a come respirate? Probabilmente, quasi mai. È stato studiato come venga usata solo una piccola parte della nostra capacità polmonare per respirare.

    Secondo gli studi, dovremmo imparare a usare fino al 75% della capacità dei polmoni, mentre spesso non si supera il 30%. Attenzione, però, respiri troppo profondi e ravvicinati possono portare all’iperventilazione. Respirare correttamente è importante per rilasciare lo stress accumulato.

  • Camomilla, gelsomino, passiflora e lavanda possono essere messe in infusione per preparare tisane molto utili contro lo stress. Una tisana prima di andare a dormire, per esempio, favorisce un sonno più tranquillo e rilassato.
  • Imparate a relativizzare i problemi. Non è facile, certo, ma cercate il modo migliore per voi per distrarvi dalle ansie. Distraetevi cercando un’attività che vi aiuti a distogliere la mente e a scaricare lo stress della giornata.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche