×

Sgarbi dona casette di cartone d’artista ai clochard di Milano

Sgarbi dona casette di cartone d'artista ai clochard di Milano
Sgarbi dona casette di cartone d'artista ai clochard di Milano

Vittorio Sgarbi. nella giornata di ieri di San Valentino, ha donato delle casette in cartone ad alcuni clochard di Milano.

L’iniziativa ha avuto luogo nella stazione Centrale di Milano all’interno del museo dedicato allo Shoah. Le case d’artista che Sgarbi ha consegnato e donato sono state realizzate da Maurizio Orrico con la Fine Arts di Alessandra Erra e Debora Stefania Santagata e realizzati dalla Corvasce Design, una azienda pugliese di arredamenti.

Riguardo a questa idea, Sgarbi ha detto: “E’ nata quasi per gioco quando facevo l’assessore a Milano, vedevo diversi clochard dormire per strada con dei cartoni, si tratta di persone che hanno scelto la libertà della strada. Quelli che vedevo io usavano un semplice cartone, quello che proponiamo ora è un po’ più bello. Alla base c’è comunque una componente ludica, quindi non so se sarà apprezzato dai clochard, però l’idea è piaciuta: l’abbiamo portata in televisione ed è stata apprezzata.

Alcune ne regaleremo, altre saranno in vendita, perché in fondo è divertente la simulazione di una vita da clochard soprattutto per i bambini». Ovviamente queste casette hanno il prezzo di circa 200 Euro.

Come al solito succede, il dono è stato oggetto di critiche in quanto non adatto a chi non ha nulla, mentre altri hanno elogiato l’iniziativa promossa dal critico d’arte. Le altre casette saranno consegnate nella giorrnata di oggi, ma a Torino, con enti e associazioni di volontariato.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Caricamento...

Leggi anche