×

Sharon Stone, il vaccino contro il Covid: “Venite anche voi”

Sharon Stone ha annunciato via social di essersi sottoposta al vaccino contro il Coronavirus.

Sharon Stone Covid

Sharon Stone ha annunciato via social di essersi sottoposta al vaccino contro il Coronavirus. L’attrice statunitense nei mesi scorsi aveva dovuto affrontare la paura di perdere sua sorella Kelly proprio a causa dei gravi sintomi dovuti al virus.

Sharon Stone: il vaccino contro il Covid

Con un post via social la diva americana Sharon Stone ha annunciato di essersi sottoposta al vaccino e ha lanciato un appello ai suoi fan affinché facciano lo stesso. Nei mesi scorsi l’attrice aveva rischiato di perdere la sua adorata sorella a causa dei sintomi della malattia. “Ho fatto la prima dose. Venite anche voi da @coreresponse/Carbon Health (una Ong che si occupa delle operazioni vaccinali negli Usa, ndr).

Prendere un appuntamento è stato facile”, ha scritto Sharon nella didascalia al suo post via social.

In tanti tra i fan sui social le hanno mostrato il loro sostegno e il loro entusiasmo alla notizia della sua vaccinazione contro il Covid (tra loro anche gli stilisti Roberto Cavalli e Vera Wang, intimi amici della Stone).

La malattia della sorella Kelly

Durante l’emergenza Coronavirus l’attrice si era espressa in più occasioni sull’argomento, manifestando la sua propria preoccupazione per sua sorella Kelly. La donna è affetta da Lupus e i sintomi del Covid sono stati terribilmente difficile per lei: “Mia sorella è grave per colpa vostra”, aveva tuonato Sharon Stone contro coloro che non avrebbero rispettato le norme anticontagio, e ancora: “Mia sorella già soffre di lupus, lei non ha un sistema immunitario.

L’unico posto in cui è andata è la farmacia. Indossate la mascherina! Fatelo per voi stessi e per gli altri”. Fortunatamente tutto si sarebbe risolto per il meglio e dopo una lunga degenza Kelly Stone è riuscita a guarire. Le due avevano tragicamente perso la loro madre pochi mesi più tardi proprio a causa del Coronavirus.

Contents.media
Ultima ora