Sherlock 5: i fan vogliono il ritorno della serie tv e lanciano l'hashtag #BringBack221
Sherlock 5: i fan vogliono il ritorno della serie tv e lanciano l’hashtag #BringBack221
Serie TV

Sherlock 5: i fan vogliono il ritorno della serie tv e lanciano l’hashtag #BringBack221

Sherlock 5: i fan vogliono il ritorno della serie tv e lanciano l'hashtag #BringBack221
Sherlock 5: i fan vogliono il ritorno della serie tv e lanciano l'hashtag #BringBack221

E se la serie tv “Sherlock” si fermarsse alla 4° stagione? I fan hanno creato il nuovo hashtag #BringBack221 per reclamare il futuro dello questo show.

Per gli amanti di “Sherlock“, sarebbe davvero triste se la serie tv si chiudesse alla quarta stagione. I fan, però, sembra abbiano in serbo un piano. Onde evitare che lo show venga cancellato, hanno deciso di smuovere le acque. È nato, così, un nuovo hashtag: è #BringBack221. In questo modo, il salvacondotto per il futuro di “Sherlock” potrebbe essere assicurato. E Benedict Cumberbatch, nei panni del celebre detective, e il suo fidato compagno Martin Freeman, in quelli di Watson, sarebbero nuovamente sulle scene, tra misteri, avventure e nuovi casi da risolvere.

L’account Twitter @Bring221Back è stato appositamente creato all’inizio di marzo. Tramite un recente post, gli admin hanno voluto ricordare l’episodio in cui Sir Arthur Conan Doyle era stato affiancato per strada dai fan desiderosi di leggere altre avventure di Sherlock Holmes.

Un parallelismo con quello che potrebbe accadere oggi con l’iniziativa dell’hashtag. I metodi cambiano ma le passioni restano. L’idea, perciò, è quella di far diventare #Bring221Back un tormentone su Twitter in modo da attirare proprio l’attenzione dei produttori. Ma non solo. Sarebbe meraviglioso per i cultori dello show, se il messaggio arrivasse anche gli stessi protagonisti.

Peccato che Benedict Cumberbatch sia orientato altrove. Durante una recente intervista durante il talk show “Good Morning Britain”, l’attore avrebbe dichiarato la sua intenzione di volersi dedicare a qualcosa di diverso, in questo momento della sua carriera. Nello specifico, vorrebbe realizzare più film per ragazzi e bambini affinché i suoi figli li possano vedere al cinema.”Vorrei che loro sapessero che cosa faccio io nella vita ma non sempre mi è possibile mostrarglielo. Perché i miei film, nella maggior parte dei casi, non sono pellicole adatte a loro. Inoltre, saremo ormai tutti cresciuti, quando loro potranno gustarseli.

Ecco perché mi piacerebbe molto fare qualche film per bambini in futuro”. Benedict Cumberbatch e sua moglie Sophie Hunter, hanno avuto due figli maschi: Christopher Carlton, nato nel giugno 2015, e Hal Auden, nato il 3 marzo 2017.

Purtroppo, quella di Benedict è stata una notizia che ha tarpato le ali alle speranze dei fan di “Sherlock” di poter vedere una quinta stagione della serie tv. Se poi si aggiungono tutti gli altri suoi svariati impegni e il fatto che l’attore non abbia manifestato, almeno per il momento, alcuna intenzione di ritornare ad interpretare il ruolo del detective, i sogni dei fan potrebbero davvero trasformarsi in utopia.

Benedict Cumberbatch ha già all’attivo qualche film per ragazzi. Nel 2014, ad esempio, aveva dato voce al lupo Classified, nel film “I Pinguini di Madagascar“. Ecco i lungometraggi nei quali l’attore presterà la propria voce ai rispettivi personaggi animati:
– nel classico della DisneyIl Libro delle Giungla“, in uscita il 19 ottobre, dove sarà la tigre Shere Khan;
– in “How the Grinch Stole Christmas“, nelle sale il 9 novembre 2018;
– nel film di animazione “Magik“, atteso per il 2018, dove sarà Lewis Clark, un autore che si immergerà nel mondo della fantasia dopo la scomparsa dei suoi due figli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche