×

Si apre nel pavimento una crepa e due ragazzi volano di sotto: succede in una discoteca di Cremona

Si apre nel pavimento una crepa e due ragazzi volano di sotto. Questo è quello che succede in una discoteca di Cremona durante la festa di Halloween.

default featured image 3 1200x900 768x576

Si apre nel pavimento una crepa e due ragazzi volano di sotto. Questo è quello che succede in una discoteca di Cremona. Durante la festa di Halloween, mentre la gente balla e si diverte, ad un certo punto succede qualcosa che fa tremare tutti i partecipanti.

In una delle sale della discoteca il pavimento di cristallo comincia a crollare. Insieme al pavimento cadono anche due ragazzi che rimangono feriti. Fortunatamente le ferite non sono gravi.

Si apre nel pavimento una crepa

Succede nella discoteca Magika in provincia di Cremona. Si apre nel pavimento una crepa che fa cadere letteralmente nel vuoto due ragazzi. Per fortuna i danni della caduta non sono gravi. I Carabinieri in questo momento hanno messo sotto sequestro la parte di pavimento che è crollata.

Nel frattempo è stata aperta un’inchiesta per verificare la presenza di un eventuale responsabile dell’accaduto. La dinamica dei fatti è spaventosa. Un evento che tra tutti, durante la festa di Halloween, ha veramente fatto paura. Una lastra di cristallo che crolla sotto i piedi non deve essere una bella sensazione. I partecipanti si ricorderanno tutta la vita di questa nottata.

I feriti

Al di sotto del pavimento che è crollato solitamente vi era un acquario che però quella sera era privo di acqua e quindi non ha potuto attutire il colpo.

I ragazzi che sono crollati insieme al pavimento hanno fatto un volo di due metri. A prendersi questo bello spavento sono state due ragazze. Una di 26 e l’altra di 25 anni, entrambe residenti in provincia di Cremona. Le due sono state trasportate dai soccorsi sanitari in ambulanza all’ospedale di Crema, dove resterano in prognosi riservata per circa 10-15 giorni. Le condizioni, nonostante le potenzialità dll’incidente, sono buone.

Potevano rischiare un danno grave, ma per fortuna tutto è andato per il meglio.

Un altro caso

Alle due ragazze tutto sommato è andata anche bene se si pensa ad un’altra tragedia che è avvenuta in discoteca. Stiamo parlando del caso della discoteca Ciclope di Marina di Camerota. In quell’estate del 2015 perde la vita un giovane ragazzo di 26 anni. Il giovane è deceduto dopo essere stato colpito alla testa da un grande masso che si è staccato dalla grotta, che da sempre, ospita la celebre discoteca. Nei pressi della discoteca si stava scatendando un nubifragio, evento che ha causato il crollo della roccia. Nel 2011 si parlava già della pericolosità della grotta. Ma dopo svariati accertamenti alla fine era stata considerata idonea per ospitare i festeggiamenti.

La struttura

La struttura della discoteca è unica e famosa in tutto il mondo. La discteca infatti sorge sotto quattro grotte naturali. E’ popolare ormai da decenni ed è frequentata da ragazzi campani e non. Più volte è stata definita la “grotta della musica” nella quale sono stati ospiti grandi dj di fama mondiale come Todd Terry, Little Louie Vega, David Morales, Frankie Knukles, Claudio Coccoluto, Roger Sanchez, Tony Humphries. Ma la cosa ancora più incredibile è un’altra. Ogni anno viene organizzata la “Notte del Mito”, festa ideata già dal 1982 dai fratelli Serva, nella quale si rievoca lo sbarco dell’eroe più famoso di tutta l’antichità, Ulisse.

Contents.media
Ultima ora