×

Si masturba mentre guida e manda il video ad una chat di colleghi: autista Atac nei guai

Si masturba mentre guida e manda il video ad una chat di colleghi che restano interdetti, denunciano l'accaduto e fanno aviare le verifiche ispettive

Autista Atac rischia il licenziamento

Si masturba mentre guida e per sbaglio manda il video ad una chat di colleghi: un autista dell’Atac finisce nei guai per un comportamento che avrebbe potuto determinare incidenti serissimi sulle strade di Roma. Non è un caso infatti che dopo l’increscioso episodio accertato dall’azienda municipalizzata della Capitale l’uomo sia stato sospeso dal lavoro e rischi il licenziamento.

L’autista è accusato di essersi masturbato mentre era in servizio e di essersi ripreso con lo smart phone mentre si cimentava con la sua “prestazione”. 

Si masturba mentre guida e sbaglia chat

Ma come mai l’uomo è stato scoperto? Perché nella foga di guidare e tenere a governo i suoi istinti l’autista, nel tentativo forse di inviare quel video hot ad una persona di sua fiducia, lo aveva sperso in una chat di colleghi.

Colleghi che, nell’aprire il video messaggio, un po’ perplessi devono esserci rimasti. L’autista è stato sospeso e con lui la retribuzione. Poi l’uomo è stato convocato dalla commissione disciplinare

L’autista nega, ispettori Atac al lavoro

L’autista nega che quello ripreso in performance nel video sia lui, ma la provenienza del frame dal suo numero di cellulare non lascerebbe dubbi sull’identità del protagonista. Gli ispettori Atac sono al lavoro per le verifiche del caso, verifiche che se dovessero asseverare le responsabilità dell’autista potrebbero anche sfociare in un licenziamento.

Guidare e masturbarsi non rappresenta il top di gamma per una soglia di attenzione ideale su un mezzo lungo 18 metri in marcia sulle strade di Roma o di qualunque altro luogo.

Contents.media
Ultima ora