Si può usare il sale di Epsom per pulire una ferita? | Notizie.it
Si può usare il sale di Epsom per pulire una ferita?
Salute & Benessere

Si può usare il sale di Epsom per pulire una ferita?

Il sale di Epsom, o solfato di magnesio, può essere utilizzato per una varietà di scopi diversi. Detto questo, il sale di Epsom non è la scelta migliore per la pulizia di una ferita. Si può, tuttavia, utilizzare per promuovere la guarigione e alleviare il disagio delle ferite.


Storia
Il sale di Epsom prende il nome da Epsom, in Inghilterra, dove è stato preparato dalle acque di una sorgente minerale intorno al 1770.

Preparativi
Quando si ha una ferita, si può preparare una lozione di sale di Epsom per aiutare con le punture di insetti, e per alleviare il disagio. Aggiungere 2 tazze di sale Epsom per un gallone d’acqua per fare un impacco di sale Epsom per lo stesso scopo.

Identificazione
Il sale di Epsom è un composto chimico. Il suo nome chimico è il solfato di magnesio o eptaidrato MgSO4 7H2O. Si tratta di un cristallo incolore che ha la forma di un ago.

Caratteristiche
Il sale di Epsom è utilizzato principalmente come lassativo.

Una volta ingerito, il sale di Epsom attira umidità nell’intestino, che a sua volta aiuta il movimento intestinale.

Curiosità
Il sale di Epsom è venduto per essere utilizzato come lassativo, ma può essere utilizzato per numerosi altri scopi. Per esempio, se usato in giardinaggio può aiutare le piante ad aumentare la produzione di clorofilla e migliorare l’assorbimento di azoto e fosforo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora