Si suicida dopo aver ucciso la moglie - Notizie.it
Si suicida dopo aver ucciso la moglie
Attualità

Si suicida dopo aver ucciso la moglie

AVOLA – Antonella Russo, 48 anni, è stata uccisa dal proprio marito, Antonio Mensa. L’uomo di 55 anni le ha sparato un colpo di fucile dopo che la donna tolse il bambino dalle braccia. Un colpo che ha ucciso sul colpo la vittima, segnando un nuovo caso di femminicidio. I due erano ormai separati, ma non ancora legalmente e ciò probabilmente non piaceva al marito, che fu anche denunziato per stalking. La donna faceva le pulizie per una clinica privata ed era la madre di tre figli, 22, 18 e 4 anni. Tutto è accaduto ad Avola in provincia di Siracusa.

Dalle prime ricostruzione sembra che la donna ricevette una telefonata dal marito, il quale le chiedeva di trovarsi sotto l’abitazione della suocera (la madre della donna) con il figlio minore. All’appuntamento l’uomo si presentò armato di un fucile semiautomatico, che usò per uccidere la propria moglie sparandole alla gola.

In quel momento è intervenuta la sorella di Antonella, che però senza esiti positivi cercò di bloccare Antonio. L’uomo, dopo aver ucciso la moglie si sparò con lo stesso fucile togliendosi la vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Rostislav Kovalskiy 49 Articoli
Un giovane amante dei videogiochi, fumetti, libri e della quotidianità. Dirige un sito videoludico e scrive racconti, che si trasformano in libri.