×

Siamo inciampati ma non caduti…

Noi nerazzurri siamo fatti così: subiamo partite clamorose ma anche gioiamo parecchio e negli ultimi sei anni abbiamo festeggiato quindici volte. L’amore per l’Inter c’è sempre tra le partenze e gli arrivi di giocatori ed allenatori. Il Palermo ci fa pensare, riflettere… la nostra difesa è stata troppo imperfetta. I lati positivi perfortuna ci sono, ravvivati da Jonathan sulla fascia destra, l’entrata in campo di Obi ha dato maggiore spinta a sinistra e Milito sembra tornato quello dei tempi del principe. “Bisogna puntare su ciò che è stato fatto bene, per esprimere le migliori qualità nel futuro” e Gasperini ha proprio ragione. Le serate storte capitano… e poi oltre la Serie A bisogna pensare alla Champions. Due anni fa abbiamo vinto, ed è ancora tutto molto vicino.

Vincere col Trabonzspor, partita non difficile, per dare un pò di fiducia anche ai giocatori nerazzurri leggermente demoralizzati. Noi tifosi dobbiamo stare vicini alla squadra e confidiamo nell’allenatore. Dobbiamo riempire San Siro in Champions ed in Campionato contro la Roma, perchè i tifosi dell’Inter sono forti e passionali. Bisogna reagire insieme, con lo spirito feroce di chi si è inciampato ma non è caduto. Siamo da soli contro chiunque ma vincere così ha più gusto… il sapore è ancora più dolce.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche