×

Siccità in Lombardia, Fontana lancia l’allarme: “Abbiamo acqua solo per altri 10 giorni”

Mentre il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli parla di crisi inevitabile sulla siccità in Lombardia Attilio Fontana lancia l’allarme

Attilio Fontana

Dopo il Veneto che si è visto respingere dal governo la richiesta di stato di emergenza adesso la siccità preoccupa in Lombardia, dove Attilio Fontana lancia l’allarme: “Abbiamo acqua solo per altri 10 giorni”. Il governatore della Regione parla chiaramente di una “situazione è più drammatica di quello che possa apparire” ed evoca lo spettro di quanto sta già accadendo in Veneto, con molti comuni costretti ad imporne il razionamento.

Siccità in Lombardia, allarme di Fontana

I dati di Coldiretti parlano chiaro e non sono confortanti: le piogge primaverili sono state meno della metà del previsto. Il numero due Ettore Prandini ha parlato di “una crisi idrica la cui severità si appresta a superare quanto mai registrato dagli inizi del secolo scorso“. Ecco perché Fontana ha detto che la situazione in Lombardia “sarà ancora gestibile per i prossimi 10, massimo 15 giorni”.

“Valutare le conseguenze sull’agricoltura”

Nel corso della settimana è in agenda una riunione di Governo per analizzare le diverse situazioni nel nord e centro Italia. E il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli ha definito “inevitabile” la dichiarazione di stato di crisi. La chiosa di Fontana è stata netta ed inequivocabile: “Presto dovremo valutare le conseguenze della calamità sull’agricoltura, stiamo parlando con le associazioni categoria”.

Contents.media
Ultima ora