"Sicilia abbandonata": un tour nell'Hotel "La Pineta"
Sicilia abbandonata: un tour nell’Hotel La Pineta
Viaggi

Sicilia abbandonata: un tour nell’Hotel La Pineta

Sicilia abbandonata

Attraverso il video progetto "Sicilia abbandonata", si ricordano gli edifici ormai dimenticati, tra cui l'Ex Hotel La Pineta.

Il nostro Bel Paese, è pieno di luoghi purtroppo ormai in disuso. Uno di questi, è l’Ex Hotel La Pineta, un albergo di rara bellezza, pressoché dimenticato. A questo proposito, un gruppo di ragazzi ha sviluppato un video progetto, chiamato “Sicilia abbandonata”: una serie di mini documentari in cui si ridà visibilità alle costruzioni abbandonate che sono in grado di suscitare ancora una grande attrazione.

Testimonianza di un tempo passato

L’Ex Hotel La Pineta si trova a Chiaromonte Gulfi, un piccolo comune nella provincia di Ragusa. I giovani ragazzi si sono addentrati nell’albergo e hanno ritrovato un piccolo tesoro nascosto: interi servizi di piatti, documenti di contabilità. Ad ogni piano i giovani hanno scoperto tracce di un passato che ora sembra irrecuperabile. L’Hotel ha mantenuto all’interno qualche segno del passato stile lussuoso come il grande camino nella hall.

Come spesso accade per gli edifici abbandonati, anche in questo caso, esiste una leggenda legata a questo albergo.

La commentatrice del video ha riportato la storia che viene tramandata dalla tradizione: si narra che il proprietario abbia ritrovato, proprio all’interno dell’hotel, la “truvatura” (in dialetto siciliano vuol dire tesoro) di un fantasma.

Ma nulla di cui allarmarsi, d’altronde la Sicilia è piena di queste leggende mistiche.

L’Hotel La Pineta in passato era una struttura ricettiva molto rinomata, che è rimasta nella memoria di molte generazioni. Un tempo era impensabile trovare un albergo così mondano in una piccola cittadina sperduta nell’entroterra siciliano.

Inoltre proprio all’interno dell’albergo venne inaugurata anche la prima discoteca del ragusano, chiamata “Popi Popi”. Insomma l’hotel La Pineta era un vero e proprio complesso turistico, che nulla aveva da invidiare agli altri alberghi. Le camere della Pineta ospitarono perfino celebri personaggi come il cantante Placido Domingo e il regista Franco Zeffirelli. Ad incrementare il fascino della struttura, è senza dubbio anche la sua magica posizione, in mezzo al verde dei boschi di Chiaromonte Gufi.

Un disfacimento da evitare

il Consiglio comunale ha predisposto un bando per la vendita dell’Ex Albergo La Pineta all’imprenditoria privata, proprio per il suo grande potenziale turistico e per evitare che l’immobile cada a pezzi. Il Sindaco ha fatto presente che se la vendita andrà in porto, i soldi ricevuti saranno rinvestiti per realizzare opere pubbliche di primaria importanza, in ambito turistico e per lavori volti alla salvaguardia del paesaggio del Monte Arcibessi.

Il ogni caso, il disfacimento dell’Ex Albergo La Pineta, così come quello di altre innumerevoli opere in Sicilia, sarebbe davvero un peccato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche