×

Sicilia, altri 6 comuni in zona rossa: a Caltanissetta chiudono le scuole

Altri sei comuni della Sicilia sono entrati in zona rossa: la decisione è stata presa dai sindaci, dalla Regione e dalle Asp competenti.

Sicilia altri comuni in zona rossa

Il governatore della Sicilia ha istituito la zona rossa in altri sei comuni della regione dopo un aumento dei contagi e lo sviluppo di focolai da coronavirus: l’ordinanza è stata emanata su richiesta dei sindaci e dopo aver sentito il parere delle competenti Asp territoriali.

Altri comuni in zona rossa in Sicilia

Si tratta di Acquaviva Platani e Marianopoli (in provincia di Caltanissetta), Alessandria della Rocca e Cattolica Eraclea (Agrigento), Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) e Calascibetta (Enna). In questi comuni, dall’8 al 22 aprile 2021, saranno in vigore le misure previste per la fascia rossa nel dpcm del 2 marzo.

Non si potrà dunque uscire dal proprio domicilio né entrare/uscire dal territorio comunale se non per comprovate esigenze.

Tutti i negozi dovranno rimanere chiusi ad accezione di quelli ritenuti essenziali mentre le scuole potranno restare aperte per tutti gli alunni fino alla prima media.

Il Presidente Musumeci ha poi prorogato fino al 14 aprile le zone rosse per i comuni di Acate (provincia di Ragusa), Centuripe e Regalbuto (provincia di Enna). Sentiti i sindaci e le autorità sanitaire, ha inoltre disposto che dal 7 al 17 aprile tutte le scuole di ordine e grado dei comuni di Caltanissetta, Regalbuto e Solarino (provincia di Siracusa) dovranno rimanere chiuse.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora