×

Silent Bob e Sick Budd tornano con un nuovo singolo, “Piove ancora”

"Piove ancora" è la nuova canzone di Silent Bob, scritta dopo due anni dall'ultimo album "da un ragazzo che scava senza sosta per trovare il peggio di sé".

Silent Bob Piove ancora

A distanza di quasi due anni dal successo virale dell’album “Piano B” che ha superato oltre 50 milioni di stream su Spotify, torna grande protagonista la musica di Silent Bob & Sick Budd: il loro nuovo singolo è “Piove ancora”.

Silent Bob & Sick Budd presentano “Piove ancora”

“Piove ancora” è l’atteso nuovo singolo di Silent Bob, una delle migliori penne della nuova scena urban contemporanea. Il brano è prodotto da Sick Budd, geniale producer che insieme a Silent Bob ha saputo disegnare un’identità musicale unica e inconfondibile.

Silent Bob, all’anagrafe Edoardo Fontana, è un giovane artista classe 1999 che nella provincia di Pavia ha imparato a unire retaggi di un suono moderno con l’attitudine del classico Rap in stile anni Novanta.

In lui, infatti, coesistono in perfetto equilibrio molteplici sfumature e influenze musicali: dalle melodie della trap, all’eleganza del Jazz, senza dimenticare il dolore del Blues e la rabbia autentica del rap.

Silent Bob Piove ancora

Dopo il più classico dei percorsi alla scoperta dell’Hip-Hop tra jam e battle di freestyle, nel 2017 partecipa a un contest e si guadagna un posto nel roster di Bullz Records, etichetta indipendente milanese. Fondamentale nel disegnare la sua identità sonora e musicale è l’incontro con Sick Budd, beatmaker, producer socio della label, che lo porta a una costante evoluzione della scrittura, via via più semplice e concentrata sul significato, e a una sempre più caratterizzante valorizzazione del timbro.

Silent Bob Piove ancora

Silent Bob, le sue parole su “Piove ancora”

“Piove ancora” nasce “dopo settimane sofferte in pieno lockdown, un periodo difficile e di solitudine che nonostante tutto mi è servito per crescere personalmente e a livello musicale, ha spiegato Silent Bob.

Poi ha confidato: “Non sentivo più la necessità d’aiuto o di compagnia di altre persone, avevo tutto dentro quello che mi sentivo di scrivere. Così all’improvviso in una notte è nato il mood di “Piove ancora”, mi sono sentito trainato da una forza esterna che mi ha spinto a scrivere quello che sentivo e volevo, senza pensare a chi c’era fuori e a cosa volesse da me. Ho scavato per mesi senza trovare nulla, ma quando stavo per mollare e crollare definitivamente, ecco una luce”.

La canzone è stata scritta “da un ragazzo che scava senza sosta per trovare il peggio di sé stesso, una sorta di autolesionismo. Quando lo trova, come fosse un tesoro oscuro, lo fa suo e lo trasforma in parole”. Quindi ha aggiunto: “Ora che ho tirato fuori tutto e tutto è tornato pulito e limpido, all’interno non sono comunque tranquillo perché so che come sempre pioverà ancora, la tempesta dentro di me ogni tanto torna”.

Grazie a un sound ammaliatore e a un ritornello diretto e vincente che rimane nelle orecchie sin dai primi ascolti, “Piove ancora” è una canzone di grande impatto che unisce in un tutt’uno davvero inedito e sorprendente l’inconfondibile flow di Silent Bob e il tappeto sonoro a tratti old school e black di Sick Budd, una coppia ormai affiatata.

Contents.media
Ultima ora