×

Single, attenti alla dieta

6 milioni di single, un quarto delle famiglie italiane, che muovono un giro d’affari di circa 9 miliardi di euro

. Hanno un ruolo specifico nel mercato, sono i destinatari di campagne pubblicitarie mirate e di produzioni ad hoc (come gli alimenti monodose).

E proprio in fatto di alimentazione, le abitudini dei cuori solitari stanno segnando un netto cambiamento nei consumi a tavola: nonostante il boom di gastronomie, rosticcerie, e take away dove la cena si acquista già pronta, o al massimo va riscaldata in microonde, i cibi preferiti sono la birra (+ 50%), tè, caffè e infusi (+15,8%), ma sorprendentemente anche frutta e ortaggi (+200%).

Senza demonizzare i surgelati, i prodotti in scatola o quelli conservati e pronti da mangiare, è bene ricordare che sarebbe preferibile scegliere preparati poco ricchi di sale, zuccheri, conservanti e grassi animali. La pigrizia, i ritmi frenetici e la scarsa voglia di mettersi ai fornelli al rientro dall’ufficio spesso sono mal concilianti con una dieta equilibrata e sana, rischiando di mangiare troppo, troppo male e in maniera disordinata spendendo anche fino al 64% in più al supermercato rispetto a una famiglia.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche